Rischio malattie tramite tampone contaminato

Regole del forum
Effettuate le vostre domande all'interno dei SUBFORUM che vedete qui sotto (Interpretazione esami clinici, Modalità di trasmissione ecc. ecc.). NON intervenite nei Topic di altri ma fate clic su " NUOVO ARGOMENTO" all'interno del subforum che avete scelto, aprite un nuovo ARGOMENTO, avendo cura di scegliere un titolo esplicativo, e attendete la risposta del MEDICO. Per parlare tra di voi usate questo Forum: Parliamo di epatite B
Rispondi
Pauroso
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/07/2019, 2:07

Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Pauroso » 02/01/2020, 16:18

Buongiorno caro dottor Viganò,
Stamattina mi sono recato presso un laboratorio analisi privato per eseguire alcuni esami di routine e un tampone rettale per clamidia e gonorrea dal momento che alcuni anni fa ho avuto rapporti penetrativi non protetti. Ho fatto nel frattempo altri esami come hbv, hcv, HIV tpha risultati tutti negativi, ho voluto completare il tutto facendo anche gonorrea e clamidia per assicurarmi di non avere preso altre mts. Le avevo scritto l'anno scorso esponendole questo problema e anche lei mi aveva consigliato di farle. Adesso le racconto quello che è successo stamattina: l'infermiere che era lì addetto ai prelievi usava lo stesso paio di guanti per fare il prelievo a tutti gli altri pazienti, me ne sono accorto dalla sala d'aspetto in cui mi trovavo, e quando è arrivato il mio turno ha aperto il sacchetto con il mio tampone per darmelo in modo che io potessi tirare fuori il tampone e prelevare il campione rettale. La mia preoccupazione è nel caso in cui aprendo il sacchetto ( lo ha aperto tutto praticamente da sopra a sotto) abbia potuto toccare accidentalmente il mio tampone e avere delle tracce di sangue sulle dita contaminandolo, esponendomi così a rischio di malattie come HIV ed epatite. Una volta in bagno purtroppo io per la fretta di eseguire il prelievo del campione non ho fatto molta attenzione, mi ricordo solo che uno dei due tamponi era forse pulito se non ricordo male ma l'altro non mi ricordo, i miei ricordi sono un po' offuscati.. Visto che l'ho infilato nell'ano che rischi ho potuto correre? Sono davvero in ansia Dottore. Per favore mi dica cosa ne pensa. La ringrazio per la sua bontà, la prego mi aiuti. Buona giornata e buon anno

Dr. Viganò
Messaggi: 1161
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Dr. Viganò » 11/01/2020, 15:43

Buongiorno
stia tranquillo
non siamo certi del fatto che cambi i guanti dopo ogni paziente
è però certo invece che nel caso un infermiere sporcasse i guanti con del sangue li cambierebbe subito

saluti
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Pauroso
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/07/2019, 2:07

Re: Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Pauroso » 11/01/2020, 19:22

Grazie per la sua risposta innanzitutto, quindi anche se ci fossero piccole tracce di sangue sul tampone non avrei rischiato?

Pauroso
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/07/2019, 2:07

Re: Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Pauroso » 11/01/2020, 20:09

Mi consiglia di fare i tests?grazie

Dr. Viganò
Messaggi: 1161
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Dr. Viganò » 14/01/2020, 12:12

direi che non vi sia alcuna possibilità di avere tracce di sangue sul tampone
non starei a fare test
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Pauroso
Messaggi: 35
Iscritto il: 16/07/2019, 2:07

Re: Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Pauroso » 14/01/2020, 13:36

Ok d'accordo Dottore Viganò la ringrazio sempre per la sua cortese e professionale disponibilità.

Dr. Viganò
Messaggi: 1161
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio malattie tramite tampone contaminato

Messaggio da Dr. Viganò » 22/01/2020, 16:22

di nulla
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi