Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Rispondi
paolo.g
Messaggi: 3
Iscritto il: 15/10/2020, 12:17

Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Messaggio da paolo.g » 15/10/2020, 14:00

Gentile Dottore,

vorrei chiedere se è importante includere l'esame del sangue di HBV DNA per escludere in maniera totale una qualsivoglia presenza di epatite B (anche quella occulta). Insieme ai sei esami Hbv anticorpi HBsAg, Hbv antigene HBsAg, Hbv anticorpi HBeAg, Hbv antigene HBeAg, Hbv anticorpi HBcAg, Hbv anticorpi HBcAg IgM, per escludere con certezza assoluta la presenza di epatite B bisognerebbe effettuare anche l'esame di HBV DNA? Se non lo si effettuasse, ci potrebbe essere una eventuale possibilità di avere epatite occulta senza saperlo?

Ho 38 anni, tre mesi fa ho avuto un herpes zoster lungo braccio sx-ascella sx-spalla sx. Poco prima mi ero procurato una lesione ad un neo con rasoio personale ed avevo anche avuto un rapporto sessuale occasionale orale reciproco non protetto con una ragazza che aveva strane vescicole attorno alle parti intime. A luglio, a seguito di esami del sangue, i sei markers elencati sopra erano tutti negativi tranne l'anti-HBs che risultò positivo (valore 216 mlU/ml, credo per vaccinazione effettuata da piccolo) ma non ho effettuato l'HBV DNA. Preciso, che sin da piccolo, ogni volta che ho effettuato i sei markers di cui sopra sono sempre stati tutti negativi tranne l'anti-HBs.

Ora, a tre mesi di distanza, devo effettuare di nuovo esami di epatite b, c, sifilide e hiv che a luglio erano tutti negativi. Se non effettuassi l'HBV DNA, nel caso quest'ultimo fosse in realtà positivo c'è il rischio di avere epatite occulta? E' consigliabile aggiungerlo ai sei markers sopra? Quali i rischi per la salute in caso di una sua omissione?

La mia preoccupazione di poter avere epatite occulta deriva da vari fattori:

-l'aver avuto herpes zoster tre mesi fa, il quale mi sembra di capire che di solito si manifesta a causa di un indebolimento del sistema immunitario (facile veicolo per l'epatite occulta/rischio riattivazione?)
-il rapporto sessuale a rischio avuto a luglio
-una lesione ad un neo che mi sono procurato con un rasoio elettrico (che uso solo io), sempre a luglio
-l'aver applicato per sei mesi (da febbraio ad agosto) un gel di silicone per cicatrice alla palpebra inferiore a seguito di intervento di dermocoagulazione per rimozione di una verruca. Questo gel di silicone aveva questi componenti: Cyclopentasiloxane, Cyclohexasiloxane, dimethicone/vinyl dimethicone crosspolymer. Non so se alcuni di essi possono avere effetto di immunosoppressione e rappresentare un rischio per l'epatite occulta
-l'aver applicato nei mesi invernali negli ultimi due anni una crema (nome: Avec emulsione fluida) per trattare la psoriasi che nella descrizione riporta "ad effetto antiflogistico cortisonicosimile". Non so se anche questa possa essere immunosoppressiva
-l'aver assunto quattro anni fa farmaci antiretrovirali (Sustiva e Truvada) per 30 giorni a seguito di una esposizione a rischio di natura sessuale (non so se possano aver avuto un effetto sul mio sistema immunitario e sul mio fegato)

Per tutti questi motivi, Dottore, lei pensa che possa essere il caso inserire negli esami del sangue che effettuerò a breve anche l'HBV DNA? Potrebbe dare un'indicazione utile ad escludere un'eventuale epatite occulta? (Preciso anche, che per quanto riguarda l'epatite c ho effettuato soltanto l'esame Hcv anticorpi - negativo - e non so se è il caso di includere l'Hcv Rna nell'ottica del mio quesito relativo al rischio epatite occulta).

La ringrazio in anticipo per la sua risposta

Dr. Viganò
Messaggi: 1156
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Messaggio da Dr. Viganò » 15/10/2020, 17:02

nei soggetti HBsAg negativi non si deve cercare l'HBV DNA
lo si fa solo negli HBsAg negativi con anti HBc che debbono fare chemioterapia
essendo lei vaccinato non ha alcun rischio di contrarre l'epatite B
un caro saluto
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

paolo.g
Messaggi: 3
Iscritto il: 15/10/2020, 12:17

Re: Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Messaggio da paolo.g » 15/10/2020, 20:36

La ringrazio per la risposta Dottore. Sinceramente non so con certezza se da piccolo sono stato vaccinato per l'epatite b (purtroppo non ho in casa documentazione al riguardo). Nel caso fossi stato vaccinato, non ricordo nemmeno se per tre dosi o solo parzialmente. Però ogni volta che ho effettuato da tanti anni il test Anti-HBs è sempre risultato positivo. L'ultima volta a luglio avendo valore di 216 mlU/ml, ecco perché ne deduco che dovrei essere stato vaccinato. Lei cosa ne pensa?

Un'altra cosa, date le esposizioni di natura sessuale che le ho riferito oltre che le assunzioni farmacologiche e il recente herpes zoster, lei ritiene che se fossero passati più di vent'anni dalla mia vaccinazione sarebbe il caso fare un richiamo per essere sicuri di continuare a essere protetti in futuro?

Infine, per quanto riguarda l'epatite occulta, avevo letto da fonti scientifiche che è possibile esserne affetti anche se tutti gli altri sei markers di epatite b sono negativi, con HBcAb IgG che può essere negativo o positivo, e anche con HBsAg negativo. Potrebbe chiarirmi meglio questo punto e se ci sono esami specifici per accertarlo? Avendo avuto l'herpes zoster a luglio, temo per un'eventuale correlazione tra abbassamento difese immunitarie ed epatite occulta

Dr. Viganò
Messaggi: 1156
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Messaggio da Dr. Viganò » 16/10/2020, 8:33

quanti anni ha? se è nato dopo il 1980 è stato vaccinato
chieda ASL se vaccino fatto completo ma certamente il fatto che ha valore di anticopri alto ci tranquillizza
non serve fare un richiamo

l'epatite occulta (si chiama così perchè non ha marcatori sierici che la rilevino) spesso è un riscontro solo con biologia molecolare su fegato
nel suo caso si dimentichi ti tale condizione
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

paolo.g
Messaggi: 3
Iscritto il: 15/10/2020, 12:17

Re: Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Messaggio da paolo.g » 16/10/2020, 20:34

Grazie per la sua risposta Dottore. Si, sono nato nel 1982, comunque chiederò all'Asl per maggiore sicurezza come mi consiglia lei.

Se ho capito bene Dottore, l'epatite occulta può colpire soltanto un paziente che è stato già esposto in passato al virus dell'epatite e poi è guarito? Ma chi come me non ha mai avuto l'epatite, non potrebbe mai essere affetto da epatite occulta? Oppure può manifestarsi anche in pazienti mai contagiati?

Dr. Viganò
Messaggi: 1156
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio epatite occulta e con quali esami accertarla

Messaggio da Dr. Viganò » 17/10/2020, 11:07

l'epatite occulta può colpire soltanto un paziente che è stato già esposto in passato al virus dell'epatite
questo perchè accade solo dopo l'entrata del virus dell'organismo e non può manifestarsi nei pazienti mai contagiati
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi