Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 14/06/2017, 18:28

Egregio Dottore,
ho iniziato da 8 giorni la terapia con VIREAD e ho effettuato il primo test di funzionalita renale:

Creatinina 0,9 (Partiva da 1 pre terapia)
Fosforemia 1,7 (Partiva da 2,3 pre terapia)
Azotemia 23 (Partiva da 38 pre terapia)

Non ho avuto altri problemi

Ricontrollo tra una settimana per verificare e valutare la possibilita' di cambiare farmaco e passare al Baraclude.

Che ne pensa?
Grazie

Saluti

Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 15/06/2017, 14:39

è noto che il tenofovr disoproxil fumarato (viread) possa dare alcuni problemi sulla funzione renale (sopratutto tubulare).
nonostante la creatinina sierica sia rimasta invariata vi è stata una riduzione del fosforo sierico che già partiva da valori al di sotto del range di normalità
è utile che controlli:
fosoforo sierico ed urinario, creatinina sierica e urinaria per determinare la frazione di riassorbimento dei fosfati (TMPo4)
esame urine
calciuria
beta 2 microglobulina urinaria
albuminuria
PTH
vitamina D
solo l'insieme di questi esami permette di valutare l'eventuale tubulopatia

a disposizione per ogni ulteriore necessità
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 05/07/2017, 11:46

Salve, ho fatto ulteriori analisi che riporto qui di seguito:

Fosforo Sierico 1,9 (Min 2,5)
Fosforo Urinario 65
Fosfaturia (24H/1,5l di volume) 975
Creatinina Sierica 1
Creatinina Urinaria 100
Esame Urine (Nessun valore anomalo)
Calcio urinario 11
Calcio urinario (24H/1,5l di volume) 165
Vitamina D 70
PTH 67
Beta 2 Microglobulina 2,37 (Max 2) (Sierica, quella urinaria non era disponibile nel lab)
Purtroppo l'albumina non era fornita dal lab...

Gli unici valori alterati sono il Fosforo e la beta 2 microglobulina

Il mio epatologo ritiene che il quadro al momento non prospetti un cambio di terapia, controllando però i valori base di funzionalità renale (Fosforo e creatinina). Che ne pensa?

Grazie
Saluti

Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 06/07/2017, 5:37

buongiorno
non va bene che lei continui ad avere bassi livelli di fosfato (possibile espressione di iniziale tubulopatia)
in accordo alle recenti linee guida internazionali (EASL 2017 Journal of Hepatology) vi è l'indicazione a cambio di terapia sostituendo con Entecavir o con TAF (non appena disponibile)

a disposizione per ogni ulteriore necessità
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 05/10/2017, 15:01

Salve, un aggiornamento dopo 3 mesi di terapia con Viread. GLi ultimi esami effettuati sono i seguenti:

- AST 30 U/L
- ALT 36 U/L
- GGT 38 U/L
- Creatinina Sierica 0,8 mg/dL
- Fosforo Sierico 2,5 mg/dL (Range 2,5 - 4,5)
- HBV DNA - NON RILEVATO

Il fosforo sierico 'e sul limite minimo ma in aumento rispetto ai valori rilevati agli esami precedent (2,3 prima della terapia poi 1,7 - 1,9 - 2,3 - 2,5)

Grazie infinite del supporto che da a tutti noi qui nel forum.

Saluti
Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 06/10/2017, 5:15

gentile sig. Fausto
direi che la situazione procede bene
mantenga dei regolari controlli
come le avevo già detto per meglio valutare la funzione renale sarebbe opportuno che aggiunga nei prossimi esami:
fosoforo sierico ed urinario, creatinina sierica e urinaria per determinare la frazione di riassorbimento dei fosfati (TMPo4)
esame urine
calciuria
beta 2 microglobulina urinaria
albuminuria
PTH
vitamina D
solo l'insieme di questi esami permette di valutare l'eventuale tubulopatia (talvolta misconosciuta)
un caro saluto
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 24/04/2018, 11:13

Salve Dott. Viganò,
ieri sono andato a visita Epatologica e visto lo stabile basso livello di fosforo, abbiamo deciso di "switchare"...all' Entecavir in via del tutto precauzionale.
Mi dicono che il TAF non è ancora disponibile e non si conoscono le linee guida per l'assegnazione, nel senso che non si sa ancora quali sono i criteri per avere accesso a quella terapia. (Mi trovo a Roma)
Lei ha qualche informazione più precisa a riguardo?

Grazie

Saluti

Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 24/04/2018, 11:26

buongiorno
in maniera prudenziale è stato giusto passare ad Entecavir
per quanto concerne TAF le confermo che ad oggi non è ancora disponibile anche se questo dovrebbe accadere nel breve periodo

Saluti
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 28/05/2018, 12:54

Grazie Dott. Viganò.

Ieri ho esaurito l'ultima confezione di Viread e oggi inizio il Baraclude.
Devo dire che, nonostante il problema dei bassi livelli di fosforo, la terapia non mi ha dato nessuna altro tipo di problema!
Speriamo sia lo stesso con l'entecavir.

Saluti

Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 02/06/2018, 15:57

vedrà che andrà tutto bene
mi tenga informato
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi