Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 04/09/2018, 13:05

Salve, dopo 4 mesi di terapia con ENTECAVIR:

HBV DNA - Non rilevato
CREATININA Sierica 0,8 mg/dl
Fosforo 2,5 mg/dl
Sodio 143 mEq/l
Potassio 3,8 mEq/l
Bilirubina Totale 0,6 mg/dl
Transaminasi normali (AST/26, ALT/30, GGT/40)

Col fosforo siamo ancora al minimo, come prima dell'inizio terapia con Viread.

Grazie
Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 04/09/2018, 13:27

valori buoni
così come il valore del fosforo che non è poi così basso
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 25/02/2020, 12:53

Buongiorno,
sto per chiudere il terzo anno di terapia (1 anno con Tenofovir DF poi switch su Entecavir). Finora tutto bene, HBVDNA sempre non rilevabile.

Tuttavia, già da qualche "ciclo" di esami, l'epatologo mi prescrive la rilevazione dell' HbS-Ag quantitativo e questo si mantiene a livelli molto alti (3337,40 Ui/ml l'ultima rilevazione)

Come mai questi alti livelli di antigene e "zero" livelli di DNA?

Grazie
Saluti
Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 25/02/2020, 15:15

Buongiorno
il livelli dell'HBsAg non sono poi così alti e solitamente scendono molto lentamente nel corso degli anni
la discrepanza tra HBsAg e HBV DNA risiede nel fatto che l'antivirale blocca la replicazione del virus (HBV DNA) ma nulla può contro i livelli dell'antigene S
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

fditrani
Messaggi: 15
Iscritto il: 22/05/2017, 10:59

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da fditrani » 25/02/2020, 15:43

Possiamo considerare quindi l'antigene di superficie come il segno della presenza del virus anche se la sua replicazione è "quasi" completamente bloccata dall'antivirale, in mancanza di una risposta immunitaria che invece eliminerebbe anche l'HbSAg?

Il punto mi sa che è proprio in quel "quasi"

Grazie
Saluti

Fausto

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Primi esami dopo inizio terapia VIREAD

Messaggio da Dr. Viganò » 25/02/2020, 16:39

l'antigene di superficie è segno della presenza del virus
la vie di produzione dell'antigene sono diverse da quelle dell'HBV DNA
l'antivirale blocca la dna polimerasi che produce l'HBV DNA ma non ha effetti sull'antigene

questo è quello che abbiamo disponibile oggi
stiamo studiando farmaci in grado di agire sull'HBsAg
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi