HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Rispondi
Amenan
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/07/2020, 15:19

HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Amenan » 17/07/2020, 15:47

Buongiorno
Ho 42 anni e sto seguendo un percorso di PMA assieme al mio compagno.
Nel corso degli esami previsti in data 25 maggio 2020 sono stati riscontrati i seguenti valori:
HBV ANTIGENE S negativo
HBV ANTICORPI ANTI-S 219 UI/ML
HBV ANTICORPI ANTICORE positivo
HBV DNA QUANTITATIVO 10 UI/ML
Ripetuti in data 18 giugno, i risultati sono stati:
HBV ANTIGENE S negativo
HBV ANTICORPI ANTI-S 220 UI/ML
HBV ANTICORPI ANTICORE positivo
HBV DNA QUANTITATIVO inferiore a 10-20 UI/ML
Il centro di PMA ha sospeso temporaneamente la procedura di impianto embrionale e richiesto il parere di un infettivologo che ha refertato PREGRESSA EPATITE B ACUTA. NON SEGNI DI EPATOPATIA IN ATTO.
Visto il risultato ambiguo del HBV DNA, l'infettivologo ha chiesto ripetizione dello stesso che, in data 7 luglio, ha mostrato valore inferiore a 20 UI/ml. In data 8 luglio effettuato analisi delle transaminasi:
GOT 20 UI/L
GPT 11 UI/L
GTT 20 UI/L
Infettivologo ha programmato ecografia addome, fibroscan e ulteriore HBV DNA.
I valori attuali potrebbero compromettere la prosecuzione e il buon esito della procreazione medicalmente assistita con conseguenze sul feto?
Grazie e con stima.

Amenan

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Dr. Viganò » 17/07/2020, 18:37

Buongiorno
la presenza di anti HBs e anti HBc in assenza di HBsAg è suggestivo di pregresso contatto con epatite B
la cosa strana è che la prima volta HBV DNA QUANTITATIVO sia 10 UI/ML e non NON RILEVATO o < 10
sono più tranquillo del secondo risultato
consiglio tuttavia di rifare HBV DNA con test con una sensibilità in PCR molto bassa (<6 o <10 IU/Ml)

non si vuole del materiale biologico potenzialmente infetto nei centri di PMA
a disposizione
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Amenan
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/07/2020, 15:19

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Amenan » 17/07/2020, 22:33

Grazie dottore per la Sua sollecita risposta.
Entrambi gli esami di HBV DNA (del 25 maggio e del 18 giugno) sono stati eseguiti nello stesso laboratorio analisi e a fianco del valore è stato indicato BASSA CARICA VIRALE. In data 18 febbraio avevo eseguito in altro centro medico HBV DNA con risultato NON RILEVATO; nello stesso centro, in data 30 giugno, il risultato è stato, invece, INFERIORE A 10 IU/ml.

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Dr. Viganò » 29/07/2020, 15:04

Buongiorno
confermo quanto precedentemente scritto
la presenza di anti HBs e anti HBc in assenza di HBsAg è suggestivo di pregresso contatto con epatite B
starei tranquillo sul fatto che non vi sia viremia circolante
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Amenan
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/07/2020, 15:19

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Amenan » 29/07/2020, 23:40

Grazie ancora dottore.
A seguito di fibroscan indicativo di assenza di fibrosi epatica ed ecografia addominale nella norma, anche l'infettivologo che mi ha visitata ha diagnosticato PREGRESSA EPATITE B ACUTA e bassissima viremia (HBV DNA <20 U/ml). Non ci sono segni di epatopatia in atto e non ritiene necessario ulteriore follow-up epatologico.
Buon lavoro. Con sincera stima.

Amenan
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/07/2020, 15:19

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Amenan » 30/07/2020, 10:20

La biologa del centro di procreazione medicalmente assistita non aveva inviato il materiale biologico ad analizzare presso una struttura ospedaliera specializzata in infettivologia, perché anche lei aveva ritenuto la carica virale rilevata tramite HBV DNA QUANTITATIVO talmente bassa da considerarla insignificante. La ginecologa del centro aveva comunque interrotto la procedura sulla base delle motivazioni che anche Lei, gentilissimo dottore, aveva evidenziato.
Ora, a seguito degli accertamenti più approfonditi e della diagnosi dell'infettivologo, il percorso è stato ripreso.
Cordialmente.

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Dr. Viganò » 30/07/2020, 12:20

ottimo!
auguri per tutto
a disposizione per ogni ulteriore necessità
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Amenan
Messaggi: 7
Iscritto il: 17/07/2020, 15:19

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Amenan » 30/07/2020, 15:16

Grazie di cuore dottore.
Auguro anche a Lei tutto il meglio per la sua vita privata e professionale.

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: HBV DNA e procreazione medicalmente assistita

Messaggio da Dr. Viganò » 31/07/2020, 8:31

grazie a lei
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi