Rischio contagio epatite b, c ed hiv?

Rispondi
Cana
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/12/2019, 15:52

Rischio contagio epatite b, c ed hiv?

Messaggio da Cana » 08/12/2019, 15:57

Salve a tutti i medici.
Mi è capitato questo episodio: un ragazzo di colore (lingi da me essere razzista ma frequenta un altro ragazzo affetto da epatite b) è venuto nel mio negozio e dopo aver acquistato un prodotto mi ha pagato; ho notato solo dopo aver preso la banconota che sulla stessa c'erano macchie di sangue. A quel punto gli ho guardato le mani e ho visto che da un dito c'era una ferita sanguinante e sembrava anche profonda. Sono andato in panico perché sulle mie mani ho delle lesioni, delle ragadi da freddo e delle screpolature varie con segni di discontinuità della cute anche se le mie non sembravano sanguinanti. Sarà passato qualche minuto e sono andato a lavarmi le mani e ho lavato anche il viso portando le mani agli occhi. Non c'erano segni evidenti di tracce di sangue sulle mie mani ma, come ho detto, ero preso dal panico e quindi non ne sono sicuro. Il punto è che il contatto, anche se indiretto, c'è stato perché ho toccato la banconota sporca di sangue fresco con le mie mani non perfettamente integre quindi qualche parte di quel sangue è finita sulle mie mani non integre. Sono in pensiero per eventuali malattie infettive. È possibile una infezione per HIV, epatite C ed epatite B? Soprattutto per quest'ultima di cui ho letto essere molto virulenta e basta un piccolo inoculo per innescarla. Poi volevo chiedere, nel caso in cui dovessi sottopormi ad eventuali esami per verificare probabili infezioni, quali sono gli esami da fare ed entro quali tempi si ha la certezza del risultato? E si possono fare in qualsiasi laboratorio o in ospedale?
Per favore datemi delucidazioni.
In attesa della vostra risposta Vi ringrazio anticipatamente.

Dr. Viganò
Messaggi: 1123
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio contagio epatite b, c ed hiv?

Messaggio da Dr. Viganò » 09/12/2019, 7:49

buongiorno
ritengo che non si tratti di un episodio a rischio
magari lei è già vaccinato per HBV...lo sono tutti i nati a partire dal 1979

se vuole controllare faccia:
HBsAg, anti HBs titolo, anti Hbc, HCV ab, HIV ab e capisce la sua attuale situazione sierologica
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Cana
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/12/2019, 15:52

Re: Rischio contagio epatite b, c ed hiv?

Messaggio da Cana » 16/12/2019, 23:27

Dottore grazie per questa risposta. Potrei farLe qualche altra domanda?
Se fossi vaccinato non ci sarebbe alcun rischio per epatite b, ma si possono correre dei rischi per epetite c e hiv?
Poi quegli esami che eventualmente ha consigliato dopo quanto tempo vanno effettuati per avere una conferma al 100%?
Grazie ancora.

Dr. Viganò
Messaggi: 1123
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Rischio contagio epatite b, c ed hiv?

Messaggio da Dr. Viganò » 17/12/2019, 5:49

Se fosse vaccinato non ci sarebbe alcun rischio per epatite b
per le modalità che descrive il rischio è praticamente nullo..ma se vuole togliere ogni dubbio faccia gli esami
per gli anticorpi (HCV e HIV) il periodo finestra (ciò di sicurezza al 100%) arriva fino a 6 mesi mentre per HBsAg è di circa 16 settimane
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi