Epatite B e gravidanza

Rispondi
Modr88
Messaggi: 3
Iscritto il: 03/01/2021, 15:38

Epatite B e gravidanza

Messaggio da Modr88 » 03/01/2021, 15:54

Salve egregio dottore,

La contatto in quanto ahimè a settembre ho scoperto di avere l'epatite b. Ironia del destino, dovevano essere delle semplici esami di routine ma il medico di base ha inserito stranamente anche quello... premetto che dagli esami fatti le transaminasi sono sempre state perfette, il fibroscan fatto dopo aver scoperto anche. Gli esami inerenti alla replicazione virale ad inizio ottobre era sui 345000 ul. Mentre quando li ho ripetuti im ospedale vs. Metà ottobre erano scesi a 45000 ul. Possibile in così poco tempo ci sia stata una tale diminuzione? Inoltre, la dott.ssa che mi segue inizialmente mi aveva detto di non iniziare nessuna terapia visto che entravo nei casi dei classici portatori sani. Ma poi, considerato anche il mio forte desiderario di diventare mamma, ha pensato di sottopormi ad Entecavir fino al 17/12 e poi in seguito decidere. Fatto sta che vs. Fine novembre scopro di essere incinta e la dott.ssa mi ha cambiato la tp ed ora sto prendendo Sebivo. Ci sono delle controindicazioni per la gravidanza? Inoltre sto ancora aspettando gli esiti di inizio dicembre della carica virale. Secondo la dott.ssa dovrebbe essersi negativizzata. Ci sono dei problemi un domani per il bambino/a che possa contaggiarsi? So che appena nato dovrebbero somministragli il vaccino ma ho sempre l'ansia per quel momento. Inoltre volevo sapere, secondo lei ci sono possibilità che un domani si possa debellare definitivamente questa maledetta infezione o andremo avanti solo di antivirali?

La ringrazio in anticipo e buon anno.

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Epatite B e gravidanza

Messaggio da Dr. Viganò » 05/01/2021, 9:51

Buongiorno
personalmente il lei avrei cominciato tenofovir e non la telbivudina

tuttavia il farmaco antivirale avrà negativizzato o quantomeno ridotto la carica senza nessun rischio di trasmissione al nascituro

appena nato gli somministrano vaccino e immunoglobuline

per capire andamento terapia e possibilità di eliminarla serve dosare HBsAg quantitativo
a disposizione per ogni latra necessità
saluti
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Modr88
Messaggi: 3
Iscritto il: 03/01/2021, 15:38

Re: Epatite B e gravidanza

Messaggio da Modr88 » 05/01/2021, 18:12

Salve dott.,

La ringrazio per la risposta. Volevo chiederle, come mai scrive che sarebbe stato meglio somministrarmi tenofovir?

Quando conclude dicendo che serve dosare Hbsag quantitativo, se questo è basso potrei anche non prendere più farmaci o dovrò sempre continuare la cura? Ci sono delle probabilità che il virus con la tp si debelli? La dott.ssa in merito a nuovi farmaci che possano eradicare il virus sostiene che essendo già gli antivirali dei farmaci concentrati a bloccare la replicazione, le case farmaceutiche non hanno più "l'ambizione" di trovare un farmaco che elimini completamente il virus. Concorda con questa tesi?

La ringrazio anticipatamente,

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Epatite B e gravidanza

Messaggio da Dr. Viganò » 05/01/2021, 18:40

sarebbe stato meglio somministrarmi tenofovir perchè è quello che ha più dati in letteratura scientifica a supporto nell'uso nelle donne gravide sia in ambito HBV che HIV

Hbsag quantitativo ci indica sia la fase dell'infezione che quanto potrebbe essere vicino o lontana la eliminazione dell'HBsAg

Ci sono delle probabilità che il virus con la cura se ne vada ma spesso servono tempi lunghi

le aziende farmaceutiche stanno investendo in ricerca proprio per andare oltre il blocco della replicazione con "l'ambizione" di trovare un farmaco che elimini completamente il virus

saluti
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Modr88
Messaggi: 3
Iscritto il: 03/01/2021, 15:38

Re: Epatite B e gravidanza

Messaggio da Modr88 » 05/01/2021, 21:45

Buonasera dott. Viganò,

Ho voluto fortemente contattarla proprio per avere un altro parere in merito.

L' HBsAg quantitativo non mi è stato mai chiesto di farlo... come analisi sto facendo sempre quelle di routine e della carica virale... credo che sia abbastanza importante capire lo stato dell'infezione.

Ora mi sta seguendo la dott.ssa del Policlinico della città dove risiedo. Non mi sento molto tranquilla perché non vengo mai avvisata quando gli esiti sono pronti e spesso ho dovuto chiamare io per capire se era tutto ok. Trovandomi però a dover pensare in questo momento soprattutto alla gravidanza, spero che tutto vada per il verso giusto.

Un'ultima domanda: la maggior parte delle volte prendo sempre il farmaco nella stessa ora (vs. Le 8). Però il fine settimana non coincide mai, mi capita di prenderlo vs. Le 10:30. Può comportare una resistenza al farmaco questo?

La ringrazio e buona serata.

Dr. Viganò
Messaggi: 1183
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: Epatite B e gravidanza

Messaggio da Dr. Viganò » 06/01/2021, 14:22

Buongiorno
meglio mantenere sempre stessa ora ma non fa nulla se salta alcune ore

saluti
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi