viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazienti

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazienti

Messaggio da sergio » 03/12/2012, 17:58

salve dottore,mio padre ha 61 anni,non fuma non beve, è affetto da epatite b cronica,da qualche anno ne è venuto a conoscenza,nel gennaio 2010 mi sembra ha fatto la cura con il pegasys interferone,non ricordo bene il nome,per 18 mesi è stata fatta,ci sono stati periodi in cui aveva la carica virale a 650 unità nel 2010,poi un periodo dove la carica sali a 1 milione e 900 mila virus,e infinfe a 375 mila virus,il dottore nel settembre 2011 decise di smettere la terapia,da menefreghista insomma,non ha consigliato a mio padre di controllarsi ecc ecc,e nel corso di 7 mesi da settembre 2011,nel maggio 2012 ''grazie'' alla comparsa dell ittero,mio padre è andato in ospedale,per un epatite acuta b,per la riattivazione del virus,cone tranisiminasi a 880 , e bilirubina a 15,insomma dal ricovero gli hanno fatto iniziare la terapia viread e la carica iniziale di 30 milioni di virus,in pratica una ''bomba'',ci sono stati pazienti con carica virale piu alta dei 30 milioni??una carica cosi elevata ,secondo lei, nell arco di qualche settimana si è svilupata,o nei mesi precedenti??nell arco di un mese insomma la carica è scesa a 6,000 virus,e dopo quasi 4 mesi cioe nel settembre 2012,l'hbv dna risulta----non rilevato---,speriamo anche nelle analisi che si farà a dicembre,lei dice che la carica è fluttuante o ancora da settembre ad ora puo' essere --non rilevto--??e se casomai la carica si alza a 200 unità per esempio,cosa vuol dire che cè una resistenza al farmaco???insomma è un ottimo risultato per il futuro del fegato ,oltre che della salute di mio padree,avere abbattuto la carica virale in 4 mesi???si ripossono formare gli anticorpi??'......per quanti anni è stato assunto nei pazienti che ne fanno uso ,il viread,cè stato qualche caso che per 10 anni lo hanno assunto??'?e se farà resistenza il viread tra qualche anno,come si potrà combattere il virus,???gli esami tac e mdc,dicono fegato modicamente aumentato di volume,colecisti alitiasica, a pareti ispessite leggermente,milza aumentata di volume,,,questo 6 mesi fa,ora si è fatto un eco addome superiore,e gli è stato trovato un angioma che forse cè gia da anni, e ovviamente il fegato ingrossato,ma fortunatamente nessun nodulo,anche perche è la prima volta che ha un epatite acuta con valori a 800,e prima di questo episodio,mi sembra a inizi 2011 ebbe transiminasi a 400,,,,ora in settimana si è ritirato le analisi,e sono tutte normali,tranne l albumina a 53%,prototombina al 71%,come mai nella fase acuta era al 74,5% ed ora si è abbassata?spero non abbia provocato danni seri al fegato ,la fase acuta,e spero che non è in fasi di cirrosi iniziale,la gamma a 21,il ph urine a 5,0 e l azotemia a 53,valore normale 50,,,potranno migliorare questi risultati nei prossimi mesi,aumento albumina ecc ecc??'i noduli in quanti mesi o anni si rigenerano??visto che non ne ha è un buon segno?non so se mi risponderà dottore,ma le ho fatto queste molteplici domande ,perchè nessuno ,mi risponde,grazie se mi risponderà graz alla prossima.

Dr. Viganò
Messaggi: 1060
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da Dr. Viganò » 03/12/2012, 21:10

gentile Sergio,
lei ha fatto domande intelligenti e sensate. Io risponderò solo ad alcuni dei suoi questiti, non conoscendo a fondo e completamente la situazione di suo padre.
1) Dopo la sospensione della terpia con interferone c'è stata una riacutizzazione epatitica che ha determinato il marcato incremento delle transaminasi e l'ittero e ciò ha richiesto l'immediato inizio del tenofovir - un farmaco sicuro ed efficace per il trattamento dell'epatite B cronica.
2) All'inizio del trattamento con tenofovir la carica virale era elevata, ma le assicuro che la stessa può andare anche oltre i 100 milioni
3) La rapida risposta virologica al trattamento con tenofovir è un elemento positivo e le assicuro che mantenendo la corretta assunzione del farmaco anche il dato della viremia di dicembre sarà "non rilevato". Questo perchè tenofovir è in grado di controllare per molti anni l'epatite B. Vi sono studi in cui ormai i pazienti lo assumono con beneficio da più di 10 anni.
4) Ad oggi nessun paziente con epatite B ha sviluppato resistenza al tenofovir, e cio è molto promettente
5) La soppresisone virologica mantenuta nel tempo permette non solo di arrestare la progresisone dell'epatopatia ma in alcuni casi anche di ottenere una regressione delle cicatrici (fibrosi) nel fegato.
6) La possibilità di formare gli anticorpi è molto bassa poichè accade in meno del 5% dei pazienti con persistente risposta virologica.
7) Già oggi disponiamo dell'antivirale potenzialmente efficace in caso di comparsa di resistenza al tenofovir (l'entecavir).
Un caro saluto ed un augurio
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 03/12/2012, 23:02

grazie dottore per la risposta celere,la stresserò ogni tanto avrei alcune domande


fegato a 4 dita o 2 dita duro non ricordo come c'è scritto ma mi sembra a 4 dita,palpato durante l e patite acuta di 6 mesi fa,vuol dire ,per forza cirrosi,oppure solo fibrosi??
fegato modicamente aumentato di volume diffusamente disomogeno a trama grossolana,esente da alterazioni focali dell intensità di segnale,referto della tac e mdc omogeneo enchaneament,vuol dire che ha subito il danno della fase acuta ,con valori transiminasi a 880,ma per forza stato iniziale cirrosi vuol dire??spero di nooooo,uno statio iniziale di cirrosi col tenofovir può anche regredire??con l 'eco addome superiore si possono intravedere anche le lesioni o i noduli,o serve per forza la tac ?perchè dall eco addome superiore di qualche giorno fa risulta,solo un angioma epatico al--primo---penso intenda segmento,è benigno vero?un ecografista individua subito un angioma dal nodulo,oppure ci si puo confondore col nodulo invece dell angioma? ,però non si intravedono noduli,è positivo dl eco addome superiore???'entro quanti mesi o anni si posono formare i noduli?e per forza si formeranno,se un antivirale mantiene non rilevato il virus????appena farà un fibroscan a messina gli dirò l'esito,visto che a catanzaro non abbiamo il fibroscan....un 'ultima domanda,marcata necrolisi epatocitaria vuol dire che ha fatto un danno grave al fegato l epatite acuta,perchè ho letto in internet,che se le transiminasi sono modeste,il danno provocato al fegato tenderà a normalizzarsi,ma se è marcato sovverte la struttura,visto che è unica volta che ha avuto transiminasi a 880 è un danno marcato grave,o ci sono valori piu alti di 800 dipo 1000 2000 ,e un altro episodio sulle 400,può essere che mio padre sia fortunato ed da come dice la tac di sei mesi fa non abbia lesioni che permettano la formazione dei noduli??ci possono volere piu di 6 mesi per guarire dall epatite acuta b?e l albumina a 53% vuol dire cirrosi?e il tempo di prototombin al 71 % vuol dire cirrosi iniziale,ooppure si deve ancora guarire dall epatite acuta b,quindi son bassi??un epatite b acuta fa dimagrire molto vero?perchè da 6 mesi fa lo vedo dimagrito,e mi vengono paure che sia la cirrosi,qualche anno fa pesava 88 kg,ma mai grasso fu ,cioè era in sovrappeso,ora 73 kili pesa,meglio ora che è nel peso giusto,cosa deve mangiare esiste qualche dieta?

quindi il VIREAD è assunto anche da piu di 10 anni da alcuni pazienti?hbeag positivi,oppure anche i hbeag negativi??perchè mio padre mi sembra sia hbeag negativo,anti hbe positivo,hbsag positivo,ani hbs negativo,anti hbc positivo,io pensavo che dopo 3 anni smetteva di funzionare,grazie dottore,quando mi verà in mente qualche domanda la porrò grazie e mi scusi per i dilungamenti

Dr. Viganò
Messaggi: 1060
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da Dr. Viganò » 04/12/2012, 11:21

gentile Sergio, tutte queste domande specifiche circa la condizione di suo padre è opportuno che le rivolga allo specialista che l'ha in cura.
L posso confermare che in maniera indiretta con l'uso di ecografia, tac, esami ematici, esame obiettivo, gastroscopia e fibroscan è possibile capire se ci si trova davanti ad un quadro di cirrosi. tutti i pazienti con cirrosi devono fare un'ecografia ogni 6 mesi al fine di identificare precocemnte la comparsa di un nodulo. nel caso di suo padre se vi sono dei dubbi potreste ricontrollare la tac addome con mdc
un saluto
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 06/12/2012, 15:31

Dottore salve.
Oggi mio padre ha ritirato il referto dell eco adfome siperiore

Fegato aumentato di volume ad ecostruttura disomigenea e addendata da epatopatia.
Colecisti alitiasica.vie biliari non dilatate.
In sede ilare si apprezza qualche adenopatia di diametro massimo 18mm.(e qlcosa di grave l adenopatia ilare?ho paura spero non sia nulla di che.mi spieghi cosa vuol dire?grazie.
Milza di diametro 152x79mm ad eco struttura disomogenea.
Pancreas non visualizzato.
Reni regolari a sede e morfologia con formazioni ad ecostruttura ipo anecogena(cosa vuol dire)?.di diametro massimo 23 mm,sapevamo gia delle cisti rene.non ce da preoccuparsi vero?

6mesi fa il referto del fegato diceva.esente da alterazioni focali dell intensiy
ta di segnale .vuol dire che nn c erano lesioni .noduli?comunque gli esami ematici ecc ecc che le jo rlencati sopra solo quelli so alterati,ha piu piastrine ora che quanfo nn prendeva il viread ne ha 288 su 400 massimo buono ?albumina 4,7e buono?guardando le analisi vecchie ho notato che le alt sono sempre maggiori delle ast.vuol dire danni minore meno estesi? Secondo lei e un quadro di inizio cirrosi?solo un suo parere voglio sul quadro da me dato,si che servono altre code, ma sonk curioso della sua risposta.grazie dottoreeeee.con la milza 152x79 vuol dire ilpertensione portale?quanto e il limite? Dimenticavo mio padre ha gastrite cronica e iperteso da anni.ma non beve e non fuma grazie,mi scusi il disordine sullo scrivere ma sono con il cellulare grazie

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 06/12/2012, 16:04

Dimenticavo.6 mesi fa sulla cartella clinica dopo che fu dimesso dall ospedale per l epatite acuta b, c era scritto.superficie liscia,margini arrotondati e contorni regolari.e da inizio cirrosi questo aspetto?questo e' il mio timore spero di no,cosi col viread regredisce il virus

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 06/12/2012, 18:37

Visto che si e' fatto eco addome superiore.la adenopatia in sede ilare sara' riferita al fegato o milza.puo essere una semplice infiammazione delle ghiandole dovuta all epatite acuta avuta?secomdo me a distanza di sei mesi e ancora in fase di guarigione giusto? In internet leggo neoplasie maligne o tubercolosi.pero con la parola linfoadenopatia.sul referto non ce scritto linfo.ma solo adenopatia.ditemi che mi sbaglio grazie

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 07/12/2012, 10:27

Dottore,salve
mio padre avendo abbattuto la carica fi 30milioni in 2 mesi.oltre la potenza del viread,vuol dire che e un genotipo non forte?o il virus non e' aggressivo come altri?oppure e' solo fortuna ?o solo la potenza del viread?le chiedo questo perche' alcuni pazienti con epatite b cronica a distanza di o mesi ancora rilevano il virus e vorrei capire in linea generale il perche'.


Ultima domanda, guardando i vekki hbv dna dal 2009 non ha avuto eccessi.x esempio ha avuto 650 unita prima dell interferone.poi in altri periodi 1milione e passa per poi scendere a 375 mila e infine 35 mila a settembre 2011 come lo vedelei un virus aggressivo?grazie.la formazione di adenopatia e grave si muore ?oppure e una semplice infiammazione

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 07/12/2012, 19:13

scusate ,mi vengono in mente a poco a poco le domande,diffusamente disomogeno e grossolano per forza fibrosi vuol dire?e il fegato,rispondendo alla terapia antivirale puo rispondere formando angiomi o adenomi benigni??la presenza dei noduli al fegato siv edrebbe subito anche con l eco addome superiore?grazie

sergio
Messaggi: 19
Iscritto il: 30/11/2012, 18:36

Re: viread per quanto anni è stato assunto fin ora dai pazi

Messaggio da sergio » 09/12/2012, 23:42

risalve dottore,spero che quando si leggerà le mie domande mi risponda,ho trovato il referto di mio padre di febbraio 2011
in sede biliare si apprezza qualche minuma formazione ecogena(diametro massimo di circa 1,1cm) da riferire a linfonoidi
tortuoso appare l asse vascolare spleno-portale
milza megalica(diametro bipolare di circa 16 cm)ad ecostruttura omogena....

ora invece la milza misura 152 x79 mm(cosa vuol dire ??)a febbraio 2011 risultava 16 cm,ora 8 mm di meno,vuol dire che si sta disinfiammando lentamente??????anche se nel referto di ora non cè scritto diametro bipolare ,è lo stessO?
poi ho notato che a febbraio 2011 parlava del linfonodo di 1,1 cm,quindi l adenopatopia di 18 mm è questa?io pensavo fosse adenoma,mi sa che non c' entra nulla adenoma e adenopatopia so due cose diverse?
tortuoso appare l asse vascolare spleno-portale(cosa voleva dire tortuoso?)mentre ora dice ,il referto vie biliari non dilatate,(le vie biliari riguardano sempre la vena porta)grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Rispondi