epatite B e terapia antitubercolare

emiddio.poce
Messaggi: 8
Iscritto il: 15/08/2016, 22:40

Re: epatite B e terapia antitubercolare

Messaggio da emiddio.poce » 22/12/2016, 13:11

Salve Dottor Viganò, gli ultimi esami ematici del 12/12 risultano essere tutti nella norma compresi i valori delle ALT ed AST che sono ulteriormente ridotti rispetto ai precedenti e pari rispettivamente a 29 e 27 con GGT a 26. Il valore HBV-DNA del 11 ottobre scorso era tornato negativo (<20 UI/ml), al successivo controllo del 21/11 ( dopo variazione dosaggio terapia antitubercolare ed esattamente mi è stato sospeso l'etambutolo e contemporaneamente mi è stato aumentato il dosaggio dell'isionazide da 200 a 300 mg )la viremia si è di nuovo leggermente mossa a 24 UI/ml. Adesso sono in attesa del valore del HBV-DNA del 20/12. A Gennaio, come da Lei consigliato praticherò una elastografia epatica.
Mi farò sentire con l'ultimo dato del HBV, intanto approfitto dell'occasione per rinnovarLe il mio personale ringraziamento per il supporto clinico-professionale e le invio i miei più sentiti auguri di un sereno Santo Natale e di un anno nuovo pieno di soddisfazioni.
Con Stima.

Dr. Viganò
Messaggi: 1123
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: epatite B e terapia antitubercolare

Messaggio da Dr. Viganò » 02/01/2017, 13:49

grazie molte degli auguri che ricambio ed estendo a tutti i pazienti del forum
a risentirci con i nuovi dati di HBV DNA
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

emiddio.poce
Messaggi: 8
Iscritto il: 15/08/2016, 22:40

Re: epatite B e terapia antitubercolare

Messaggio da emiddio.poce » 03/01/2017, 0:54

L'ultimo valore del HBV-DNA è negativo.In sintesi dall'inizio della terapia antitubercolare ad oggi (sei mesi) l'andamento del HBV-DNA risulta essere il seguente: 16 marzo 2016 valore negativo ( valore sempre negativo dall'inizio terapia con entecavir nel 2011), 14 luglio HBV-DNA 42 (inizio terapia antitubercolare il 7/7), 29 agosto HBV-DNA 21, 6 settembre HBV-DNA 22, 11 ottobre HBV-DNA negativo, 21 novembre HBV-DNA 24 (variazione terapia antitubercolare il 7/11), ed infine il valore del 19 dicembre scorso che come già riferito ritorna ad essere negativo. L' appuntamento dall' epatologo è fissato per il prossimo 11 di gennaio. Secondo Lei con questi valori, e in considerazione che dovrò continuare la terapia per la TBC per altri tre mesi, ha senso chiedere all'epatologo che mi segue eventualmente l'esecuzione dei test di resistenza all'entecavir o continuare con uno stretto monitoraggio della viremia?
Grazie mille e a risentirci.

emiddio.poce
Messaggi: 8
Iscritto il: 15/08/2016, 22:40

Re: epatite B e terapia antitubercolare

Messaggio da emiddio.poce » 03/01/2017, 22:25

A proposito, mi scusi Dottor Viganò, Le volevo ancora chiedere se i pz, nelle mie stesse condizioni, in terapia antivirale a vita per epatite cronica HBV correlata possano essere considerati, da un punto di vista medico legale, in terapia salvavita.
Grazie ancora, saluti.

Dr. Viganò
Messaggi: 1123
Iscritto il: 28/05/2012, 17:02

Re: epatite B e terapia antitubercolare

Messaggio da Dr. Viganò » 12/01/2017, 15:16

la terapia antivirale è indubbiamente importante nell'evitare la progressione del danno epatico ed aumentare l'aspettativa di vita dei pazienti. tuttavia non rientra in senso stretto tra i farmaci salvavita
Dr. Mauro Viganò
Dirigente medico U.O. Epatologia
Ospedale San Giuseppe - Milano

Rispondi