Considerazioni/chiarimenti in merito all'acquisto all'estero

Regolamento del forum, domande sul suo funzionamento, assistenza, comunicazioni ai moderatori.
Avatar utente
ioluigi
Messaggi: 1074
Iscritto il: 23/11/2013, 20:36

Re: Considerazioni/chiarimenti in merito all'acquisto all'estero

Messaggio da ioluigi » 05/03/2017, 13:59

Ciao José
perché bannato? Non siamo qui a censurare e bannare per partito preso le regole sono le solite niente nomi niente indirizzi. .tu hai parlato di una scelta tua libero di farlo ..c'è gente che non può permettersi di pagare una trasferta in India ne può pagarsi il farmaco .preciso solo che Melazzini ha già presentato i nuovi criteri AIFA manca solo l'ufficialità criteri che si sono allargati parecchio ..Ti auguro una negativizzazione a breve e ti faccio gli auguri per tutto il resto
Sospeso dalla lista di attesa per il trapianto del fegato
Negativo e se permettete felice
- Moderatore non medico-

Avatar utente
massimiliano
Messaggi: 159
Iscritto il: 28/03/2007, 18:53
Località: Albanella
Contatta:

Re: Considerazioni/chiarimenti in merito all'acquisto all'estero

Messaggio da massimiliano » 11/03/2017, 7:30

Caro Jose' abbiamo
Lottato per la terapia per tutti, i soldi ci sono, i criteri aperti, la gente grave ha avuto la priorità nel curarsi, cosa giusta visto anche i limiti del sistema nel poter curare un massimo di persone annue, ora l'estensione permetterà a tutti di curarsi nel
Giro di tre anni. Chi non vuole aspettare, hai i soldi e va a vista privata dal suo medico, faccia pure, ognuno è libero di fare quello che vuole, che esistono i generici lo sanno tutti e anche che c'è gente che ci lucra, la cosa più vergognosa, soprattutto se sono ex pazienti.
Cordiali Saluti

Vice Presidente

Massimiliano Conforti
e-mail : m.conforti@epac.it
Responsabile Sede Operativa EpaC Onlus - Roma
Tel : 06/60200566 - Fax : 06/60209056 - Cell. : 339/2185813
Sito internet: www.epac.it

Avatar utente
massimiliano
Messaggi: 159
Iscritto il: 28/03/2007, 18:53
Località: Albanella
Contatta:

Re: Considerazioni/chiarimenti in merito all'acquisto all'estero

Messaggio da massimiliano » 11/04/2017, 7:52

ciao Josè, nessuno ti vuol bannare, tu puoi andare e fare quello che vuoi, ma visto che tra qualche giorno saranno aggiornati i registri web dell'AIFA e tutti potranno accedere alla terapia, non capisco il promuovere il farmaco generico... il sistema sanitario italiano da la terapia a tutti a breve, quindi sinceramente chi va oggi in India o intraprendere altre strade. Buona giornata e in bocca al lupo per la tua guarigione.
Cordiali Saluti

Vice Presidente

Massimiliano Conforti
e-mail : m.conforti@epac.it
Responsabile Sede Operativa EpaC Onlus - Roma
Tel : 06/60200566 - Fax : 06/60209056 - Cell. : 339/2185813
Sito internet: www.epac.it

robirobi
Messaggi: 15
Iscritto il: 25/03/2018, 21:20

Re: Considerazioni/chiarimenti in merito all'acquisto all'estero

Messaggio da robirobi » 27/03/2018, 6:05

Annina ha scritto:
09/05/2016, 11:01
Non vi è un registro di chi acquista all'estero..diventa quindi difficile stilare percentuali di guarigione.
stamattina cosi contento che sbircio il forum.
all'estero come nel mio caso che sono residente e pago tessera sanitaria c'e' il registro :che cura fai ,genoma,tempo 8/12/24
dottore il nome e' tutto registrato.
se vuoi comprarti la cura in europa costa quasi tutta uguale: harvoni costa 30...mila euro mentre il rebetol generico della ribavirina costa120 scatola da 168 pastiglie.
in egitto e india conviene x il basso costo di vita stare a fare la cura sul posto.chiedi assistenza alle missioni umanitarie e sei a posto.
5 anni addietro ero in mozambico e la malaria me l'hanno curata in una missione.(anche xche l'ospedale ....ragazzi!) :muro: :muro: :muro:

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10018
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: Considerazioni/chiarimenti in merito all'acquisto all'estero

Messaggio da Annina » 27/03/2018, 9:57

robirobi
mica capisco qual'è il problema??
quì si parlava di generici.. se uno si vuole comprare gli "ufficiali" liberissimo di farlo
cmq non è più un problema visto che stanno curando tutti.. eviterei di riaprire discussioni sterili che a oggi non hanno proprio alcun senso
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Rispondi