Ricorrenza

Discussioni libere, non inerenti la nostra patologia
Rispondi
Emanuele78
Messaggi: 127
Iscritto il: 16/01/2012, 16:29
Località: ANDRIA (BA)

Ricorrenza

Messaggio da Emanuele78 » 11/12/2020, 14:59

Ciao a tutti è da un pò che non ci scriviamo perchè ero indeciso se scrivervi, poi ho pensato di giocarmii anche questa chance..
Mi chiamo Emanuele e in molti mi conoscete perchè spesso in passato vi seguivo percorrendo km per venirvi a trovare nei diversi posti d'Italia.
Sono pugliese, nè ho fatta di strada per arrivare ai convegni!
Dopo 15 anni ho debellato la malattia,ne ero ossesionato,al tal punto da fare cose non prioprio comuni.. ad esempio in 3 mesi ho girato 4 tra epotologi, infettivologi e gastroentelogi differenti per chiedere il farmaco.
Lo chiedevo come se fossi dal macellaio o al salumiere" Ma sà sono qui è x il per il Sofo.." In molti mi hanno dato risposta negativa, ma la Provvidenza mi ha aiutato.
Una mattina appena sveglio su Rai3, una nota dottoressa (epatologa) Mangia che lavora all'Ospedale di San Giovanni Rotondo sosteneva che c'era un medicinale che poteva far guarire dall'epatice C.. oltre ad aprire le orecchie per una notizia per me di vitale importanza subito mi sono fiondato da lei che mi ha detto di aspettare perchè i valori erano nella norma.. ogni 6 mesi ritornavo per vedere se ci fossero novità,fino a quando il fibroscan ha dato esiti favorevoli per l'apertura di una rischiesta di medicinali. Iniziata la terapia che mi è durata 3 mesi il 15/12/2015 non era + attivo il visrus nel fegato.
Ovvio che ero felice per molte cose,per la mia forza di volontà nel fare in 15 anni diverse terapie con interferone,di andare ai conrolli spesso barcollando perchè ero sotto l'effetto dell'interferone oppure ero sottopeso nonostante mi mangiassi anche le tavole :-), per poi sentirsi dire che la carica virale è risalita dopo 3 mesi di stop e che bisogna ricomonciare una nuova terapia.. (ritenta sarai più fortunato)..
I associazione per fortuna qui ho conosciuto 2 pewrsone che mi hanno voluto bene (e che me vogliono) e che mi sento ogni tanto uno è di Bitonto e l'altro è di Torino..a loro modo mi aiutano anche solo con una telefonata o un vocale mi fanno sentire meno solo.
Purtroppo come sempre chi ha avuto una malattia e anche se è guarito, ci sono ripercussioni.
Covid o non Covid,sono 2 anni che non lavoro e se inizziailmente con tutta la volontà e la pazienza ho sperato che prima o poi sarebbe cambiato qualcosa ma con il passare del tempo la convinzione di dover intensificare gli sforzi era una fissa.
Mi sveglaivo e dopo colazione ed ero davanti al PC (proprio come quanco non avevo il farmaco) a scaricare la posta e imagginare di trovare qualcuno che era interessato alla mia figura e mi voleva fare un colloqui.
A distanza di 2 mesi dal licenziamento (marzo 2019) ero a Roma da un caro amico, che mi ha ospitato ,ma anche li' nulla di fatto, ogni giorno (x 15 giorni)giravo per la Capitale in cerca di agenzie interinali e lasciavo CV ma tutti senza una risposta.
Credetemi mi sento vuoto, mi sento inutile, senza dignità.. è come se vivi perchè qualcuno ti fa respirare..senza senso.
Ovvio che i ricordi affiorano e mi viene rabbia per quelloche mi hanno detto e quello che non ho potuto fare.
Mi sentivo dire " tutto si aggiusta, ora sei piccolo", " Quando sarai guarito.. ", " pensa a toglierti questo peso e pensiero e vedrai.."ora che a 42 anni invio CV senza una risposta, noto che e preferiscono persone della generazione successiva alla mia, perchè freschi di scuola, con una preparazione molti migliore della mia, con esperienza all'estero (erasmus) sono più avanti e agevolati dalle leggi che lo Stato ha fatto (Garanzia giovani fino a 35 anni)
Forse il posto per scrivere di queste problematiche non è proprio adatto,(cmq. è quello che vivo)ma se qualcuono qui è nelle possibilità di darmi qualche consiglio o dritta per la ricerca di occupazione, proverei a seguirla.(anche trasferirmi fuori Regione) pur di essere felice e migliorare.
Tra l'altro c'è anche la legge 68/99 che integra i disabili nel mondo del lavoro ma che qui in Puglia non la utilizzano molto.
Immaginerete in che situazione sono! Sto avendo una serie ripercussioni sulla mi a psiche (anche se sono seguito da qualcuno) perchè non mi convivnco a questo tipo di situazione.
Vi auguro buone feste (anche se saranno limitate)
Un abbraccio
Emanuele78

speranzoso
Messaggi: 1068
Iscritto il: 10/06/2016, 15:03

Re: Ricorrenza

Messaggio da speranzoso » 12/12/2020, 17:30

Ciao Emanuele!! Non smettere di provarci. So che la tua situazione: senza lavoro; è molto dura e so che non ci sono parole per rincuorarti. ti voglio solo augurare tutto il bene possibile. Un grandissimo abbraccio!!!
03/1981: epat. acuta: nonanonb. Feb.'96: HCV 1A.

5/2/16-21/7/16 :HARVONI +COPEGUS 2 +3

22/7/16, 14/7/17, 7/7/18, 2/8/19, 22/9/20 : NON REAT.

jado
Messaggi: 1329
Iscritto il: 18/09/2012, 19:58

Re: Ricorrenza

Messaggio da jado » 14/12/2020, 11:23

Caro Ema ciao, ma porca la miseria è una situazione insostenibile che dura da un po. Purtroppo con l'emergenza covid neanche i lavori stagionale sono possibili, quei lavoretti che tamponano in attesa di assunzioni piu stabili.
Fratello mio qua a Torino è un disastro, attività che chiudono è non aprono piu.
Tano che dice che consiglia?
Mi raccomando, non ci siamo mai abbattuti per avere la cura e curarci, devi tenere duro e non stancarti mai di bussare alle porte se ci fosse bisogno arriva fino alle stanze delle istituzioni, Emiliano e compagnia cantante. Un grandissimo abbraccio
Jado

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10394
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: Ricorrenza

Messaggio da Annina » 15/12/2020, 10:36

Ciao Ema
non ti avevo visto :)
Capisco l'amarezza.. ci fanno sentire "vecchi" anche quando siamo ancora ragazzini ;)
Già il periodo era buio, almeno in piemonte è già qualche anno che si patisce una crisi non da poco.. l'emergenza poi ha complicato tutto portando alla chiusura di non poche attività. La legge 168 è utile nelle grosse realtà, nelle aziende con più di 15 dipendenti (escluse alcune catgorie come per esempio l'edilizia) hanno l'obbligo per legge di assunzione. Certo è che i posti non sono tantissimi rispetto alle richieste. Potresti valutare di cambiare direzione.. mi spiego meglio, negli ultimi anni la richiesta di OS, per esempio, è aumentata nettamente. Tu sei un bravo ragazzo con una spiccata sensibilità, potrebbe essere un'opportunità da valutare. So che i corsi durano un po' ma visto che sei a casa potresti sfruttare questo fermo obbligato in un'occasione.
Credo che in un momento come questo, già decisamnete difficile di suo, vi sia la necessità di fermarsi, guardarsi intorno e capire cosa il "mercato" sta cercando, in questo modo puoi valutare in base alle tue capacità ma anche a quelle che potrebbero esserlo.
Pensaci sù
Un abbraccio
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

jado
Messaggi: 1329
Iscritto il: 18/09/2012, 19:58

Re: Ricorrenza

Messaggio da jado » 09/01/2021, 23:30

Ciao Ema, spero che lo leggi in tempo. ciao

https://www.torinofan.it/lavoro/offerte ... 3SCtjcxLv4

jado
Messaggi: 1329
Iscritto il: 18/09/2012, 19:58

Re: Ricorrenza

Messaggio da jado » 12/01/2021, 13:48

Se giri si trovano delle opportunità
https://www.risorse.it/annunci/?ruolo=& ... btTrwEI0kQ
ciao Ema

Rispondi