L'angolo (retto) del bibliofilo

Discussioni libere, non inerenti la nostra patologia
Avatar utente
Michele_roma
Messaggi: 582
Iscritto il: 02/11/2010, 16:01

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Michele_roma » 24/08/2013, 15:35

Mi piace l'idea di questo forum ...

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene di Roy Lewis

Un libro un po' "vecchiotto" ma sempre divertente.
Con sottile ironia e una scrittura brillante, l'autore si diverte a narrare le vicende di un nostro avo vissuto tre milioni di anni fa. Una lettura piacevole, non impegnativa ma neanche banale. L'ambientazione è fedele e ben descritta - fatto salvo alcuni anacronismi inseriti per esigenze narrative - e in più c'è un'analisi sociologica che può essere tranquillamente riportata ai giorni nostri.
Michele_roma Moderatore non medico,
x Consulenze mediche utilizzare L'Esperto Risponde

Genotipo 3a
5 anni post-tera negativo

Giorgia
Messaggi: 1100
Iscritto il: 07/03/2013, 21:14

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Giorgia » 24/08/2013, 18:00

Anna, Luca Bianchini, io ho letto Se domani farà bel tempo.
Ironico, cinico, la storia di Leonardo, Leon, bello, dannato, sensibile vittima e carnefice della sua stessa vita. Una vita impossibile, ricco e viziato passa qualche giorno nella campagna toscana e...
a voi il resto miei cari!
fine terapia 24 dicembre 2013. La vigilia di Natale più bella
6 mesi post terapia NEGATIVO
12 mesi post terapia NEGATIVO

22 mesi post terapia NEGATIVO

Giorgia
Messaggi: 1100
Iscritto il: 07/03/2013, 21:14

Messaggio da Giorgia » 24/08/2013, 18:03

comunque ho sempre voglia di leggere un bel libro! uesto forum è un ottimo spunto per quando riuscirò ad essere più concentrata! Grazie anche per questo amici!
fine terapia 24 dicembre 2013. La vigilia di Natale più bella
6 mesi post terapia NEGATIVO
12 mesi post terapia NEGATIVO

22 mesi post terapia NEGATIVO

Torinese59
Messaggi: 313
Iscritto il: 10/05/2013, 16:20
Località: Torino

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Torinese59 » 25/08/2013, 10:49

Ciao Giorgia capito spesso in una libreria che vende anche libri usati ; nel mese di luglio sono giusto passata di li cercando il titolo che hai suggerito e non avendolo trovato nel reparto degli usati l'ho prenotato e adesso sono in attesa della "chiamata" (qui ci vuole ilnoto gesto scaramantico :biggrin: ).
appena letto sarò felice di scambiare commenti e opinioni anche sull'autore , Torinese non per dire nè.
A proposito di libri usati che non disdegno affatto anche per l'evidente risparmio , vorrei suggerire il sito : .bookcrossing.com ( ma non so se posso farlo ) :gossip:
Ho finito buona domenica a tutti e un abbraccio Anna
Genotipo 4 -

Avatar utente
robi68
Messaggi: 455
Iscritto il: 29/05/2012, 15:22
Località: savona

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da robi68 » 25/08/2013, 12:58

Strano ma vero anche robi legge , poco ma legge hihihihihih sto comprando dal giornalaio una marea di libricini, niente di che 100 120 pagine vabè per me e gia tanto ahhah ho letto cuore di cane di Michail Bulgakov, SOTTO I BISTURI DI UNO SCIENZIATO UN CANE VIENE TRASFORMATO IN UOMO.MA NON E LA BESTIA A DIVENTARE PIù NOBILE,è LO SPIRITO UMANO AD ABBASSARSI AL LIVELLO CANINO. O FORSE LA VERITà è UN'ALTRA? FORSE SEMPLICEMENTE E L'UOMO PIù CRUDELE E INSENSATO DI QUALSIASI ANIMALE, E UN RACCONTO VIBRANTE E UNA SATIRA SPIETATA UN ROMANZO CHE TIENE SEMPRE UN MAGICO EQUILIBRIO TRA LA NARRATIVA E IL TEATRO TRA LA PRECISIONE SCIENTIFICA E IL GROTTESCO ... P.S Non vi sono libri morali o immorali , vi sono libri scritti bene e libri scritti mala e nient'altro OSCAR WILDE CIAU CIAU :flower: :flower: :flower: :flower: :flower: :flower: :flower:

Avatar utente
Mariù
Messaggi: 274
Iscritto il: 21/04/2013, 18:15

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Mariù » 25/08/2013, 17:00

Cari amici del Forum, questo topic esiste da solo 5 giorni e abbiamo già riempito 2 pagine!
E allora andiamo con un altro libro che ho letto e riletto e che ovviamente consiglio:
Armi, acciaio e malattie
Breve storia del mondo negli ultimi 13.000 anni
di Jared Diamond
Premio Pulitzer per la saggistica 1997
Saggio
Storia del genere umano, esente da pavoneggiamenti occidentali.
La superiorità culturale consiste solo nella coscienza che la natura non determina alcuna superiorità.
Attraverso uno schema narrativo molto scorrevole, il saggista americano arriva a dimostrare che le diversità culturali affondano le loro radici in diversità geografiche, ecologiche e territoriali sostanzialmente legate al caso. E' un saggio, ma non lo è... Si legge tutto d'un fiato come un romanzo.
(e se non avete soldi da spendere lo trovate in download gratuito sul web) :eh:
Buona lettura :book:
inizio 16/02/2013
fine 27/07/2013
neg 1°mese
interf alfa 2b 0.5 ml/sett
riba 800 mg/die
02/09/2013 - 1°contr NEG
30/10/2013 - 2°contr NEG
20/01/2014 - 3°contr NEG
16/07/2014 - 4°contr NEG
02/07/2015 - 5°contr NEG

Avatar utente
Maurizio351
Messaggi: 498
Iscritto il: 22/04/2013, 15:55
Località: Roma Nord

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Maurizio351 » 25/08/2013, 17:23

Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach

cito:
L'opera, corredata nell'edizione originale dalle fotografie di Russel Munson, è essenzialmente una fiaba a contenuto morale che narra la storia di un gabbiano, metafora dell'uomo, che persegue per tutta la vita un ideale di perfezione che lo porterà dapprima all'isolamento e quindi allo studio e al sacrificio, fino ad apprendere il segreto della bontà e dell'amore che cercherà di insegnare ai propri simili.

un classico che tutti nella vita dovremmo gustare :)
Gruppo !a- nterleuchina TC Positivo :)

Torinese59
Messaggi: 313
Iscritto il: 10/05/2013, 16:20
Località: Torino

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Torinese59 » 29/08/2013, 12:05

Elsa Morante
L’ISOLA DI ARTURO

"Arturo, il guerresco ragazzo dal nome di una stella, vive in un'isola tra spiagge e scogliere, pago di sogni fantastici. Non si cura di vestiti né di cibi. È stato allevato con latte di capra. La vita per lui è promessa solo di imprese e di libertà assoluta. E ora ricorda. Queste sono le sue memorie, dall'idillio solitario alla scoperta della vita: l'amore, l'amicizia, il dolore, la disperazione."

Ehmm ehmm piccolo commento personale : romanzo un po’ datato riletto da poco, mi colpisce , soprattutto in questo libro, la meravigliosa capacità descrittiva dell’autrice , e la delicata fantasia con la quale vengono architettati i vari piani del romanzo........... finito il tedio .ciao a tutti
:read:
Genotipo 4 -

Avatar utente
Maurizio351
Messaggi: 498
Iscritto il: 22/04/2013, 15:55
Località: Roma Nord

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Maurizio351 » 29/08/2013, 16:42

Ma l'amor mio non muore
"Uno spettro si aggira per l'Europa della moneta unica, lo spettro del '68. Come esorcizzarlo? Banalizzandolo a spettacolo per cialtroni, sognatori e terroristi. L'importante è che non sembri la rivolta di una generazione che aveva in qualche modo compreso l'inarrestabile decomposizione della modernità. Pubblicato per la prima volta clandestinamente nel 1971, questo libro è una raccolta di articoli e testi che documentano le idee, i progetti e i propositi di un'intera generazione che mirava a innescare nuovi conflitti tra le gestione dell'informazione da parte dei poteri costituiti e la 'realtà' del vero, cioè il suo sogno di sovversione nel segno della libertà."
Gruppo !a- nterleuchina TC Positivo :)

Avatar utente
Mariù
Messaggi: 274
Iscritto il: 21/04/2013, 18:15

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Mariù » 11/10/2013, 19:34

Cari amici, ecco per voi un'altra delle mie suggestioni librarie.
A che gioco giochiamo
di Eric Berne
C'è al proposito una barzelletta tipica, sull'uomo la cui conversazione con le donne si svolgeva più o meno così: "Salve." "Salve." "Vieni a letto con me?"
Un amico gli consigliò di parlare un po', prima di porre simili domande. Così quando la volta successiva conobbe una ragazza, le disse: "Salve, sei mai stata in Etiopia?" "No." "Allora andiamo a letto." In realtà, non è poi tanto male. Ecco alcune altre possibilità.
ANSIOSO: "Salve." "Salve." "Sei mai stata in Etiopia?" "No." "Neanch'io. Però mi piacerebbe viaggiare. Hai viaggiato molto, tu?"
INGENUO: "Salve." "Salve." "Sei mai stata in Etiopia?" "No." "È un bel paese. Una volta quando ero là ho visto un uomo mangiare un leone." "Un uomo mangiare un leone?" "Allo spiedo. Hai già mangiato? Ti piacciono i barbecue? Conosco un posticino...", ecc. (cit. da Wikiquote)

Ho copiato pari pari perchè rende molto bene l'idea di cosa tratta questo strepitoso libro.
Lettura in certi passi impegnativa, ma vi assicuro che non mancheranno risate a dentri stretti!
L'autore è uno psicologo canadese che ha inventato l'analisi transazionale (un metodo per studiare ed analizzare le relazioni umane)
Noi che passiamo da questo forum, ne sappiamo qualcosina di relazioni difficili...
Dopo che avremo letto (o riletto) questo illuminante libro ne sapremo di più sul bestiario umano.
Buona lettura :book:
inizio 16/02/2013
fine 27/07/2013
neg 1°mese
interf alfa 2b 0.5 ml/sett
riba 800 mg/die
02/09/2013 - 1°contr NEG
30/10/2013 - 2°contr NEG
20/01/2014 - 3°contr NEG
16/07/2014 - 4°contr NEG
02/07/2015 - 5°contr NEG

Rispondi