L'angolo (retto) del bibliofilo

Discussioni libere, non inerenti la nostra patologia
Avatar utente
Mariù
Messaggi: 274
Iscritto il: 21/04/2013, 18:15

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Mariù » 27/12/2014, 13:36

Care e cari, anzi carissime e carissimi,
scrivo qui perchè trovo che sia la mia "postazione" in questo forum che tanto mi ha dato e che continua a darmi.
Compaio poco, ma vi leggo tutti. (Sto finendo un libricino carino, presto ve lo passerò...)
Il 2015 potrebbe essere la svolta vera per tanti di noi. Era ora.
Tanti auguri a tutti, oh prodi guerrieri!
Un abbraccio grande che vi acchiappi tutti!
Salute e felicità.
inizio 16/02/2013
fine 27/07/2013
neg 1°mese
interf alfa 2b 0.5 ml/sett
riba 800 mg/die
02/09/2013 - 1°contr NEG
30/10/2013 - 2°contr NEG
20/01/2014 - 3°contr NEG
16/07/2014 - 4°contr NEG
02/07/2015 - 5°contr NEG

Avatar utente
ioluigi
Messaggi: 1190
Iscritto il: 23/11/2013, 20:36

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da ioluigi » 27/12/2014, 19:23

Titolo La seconda trilogia. Conversazione con la morte-Interrogatorio a Maria-Factum est
Autore Testori Giovanni....saluti
Sospeso dalla lista di attesa per il trapianto del fegato
Negativo e se permettete felice
- Moderatore non medico-

Giorgia
Messaggi: 1100
Iscritto il: 07/03/2013, 21:14

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Giorgia » 28/12/2014, 15:46

AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIII MARIU'

:beer: :beer: :beer: :beer: :beer: :beer: :beer: :beer: :beer:

:group: :group: :group: :group: :group: :group: :group:

Un bacio
fine terapia 24 dicembre 2013. La vigilia di Natale più bella
6 mesi post terapia NEGATIVO
12 mesi post terapia NEGATIVO

22 mesi post terapia NEGATIVO

babivale
Messaggi: 486
Iscritto il: 13/08/2013, 17:27

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da babivale » 19/02/2015, 15:54

Ciao a tutti..da quando ho finito la terapia..ho ricominciato a leggere parecchio..
in tera,ero troppo "persa" e facevo davvero fatica a concentrarmi su un libro :na:
comunque ho recuperato!! tra tutti,mi hanno colpito:
ALLA FINE DI UN LUNGO INVERNO di Emma woolf..biografia di una donna con disturbi alimentari e la sua battaglia personale per guarire
e adesso ho tra le mani:
MILIONI DI FARFALLE di Eben Alexander..la storia vera di un neurochirurgo che non ha mai creduto alla vita dopo la morte eppure ne è stato testimone..nel 2008 ha contratto una rara forma di meningite e per 7 giorni è entrato in uno stato di coma profondo che ha azzerato completamente l'attività della sua corteccia cerebrale.Ma una parte di lui,ancora vigile,ha intrapreso uno straordinario viaggio verso il Paradiso..
al suo risveglio Eben era un uomo diverso,costretto a rivedere le sue posizioni profondamente razionali sulla vita e sulla morte:
perchè ora sa che esiste una vita oltre la vita,esiste il Paradiso ed è un luogo d'amore e meraviglia.

BUONE LETTURE A TUTTI !!!!!! :book: :book: :book: :book: :book: :book:
duplice terapia riba/interferone iniziata il 23 aprile 2013
terminata il 25 marzo 2014
viremia fine terapia:<15
1 anno post:<15
2 anni post: <15
genotipo 4
SI PUO' GUARIRE!!!!

Torinese59
Messaggi: 313
Iscritto il: 10/05/2013, 16:20
Località: Torino

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Torinese59 » 28/02/2015, 23:33

Ciao a tutti , ultimamente latito sul Forum , ma non manco di leggere i messaggi; sono felicissima e vicina a tutti voi che state per iniziare o avete iniziato una qualsiasi terapia , l'iportante è arrivare al negativo. E sono in simbiosi emotiva nei confronti di chi, come me, rientra o forse no, magari, chi lo sa, i farmaci , l'ospedale , ritelefonare a metà marzo , ancora non ci sono i farmaci , e su e giù. Per allietare l'attesa e le notti insonni , che sono tante , vi segnalo un bel libro, per me naturalmente ; lo scrittore è nato all'ombra della mole , un piemontese neh . Non sono in grado di riassumere in poche righe la trama del libro , non riuscirei a farlo in maniera interessante e quindi la copio da un sito e la incollo tale e quale.
Et voilà :
Coordinate d'oriente
di Alessandro Perissinotto
La ragazza dell’albergo di Malpensa guarda partire e non parte. Il suo mondo è fatto di minuscoli brandelli di vite vissute altrove, vite che non sono la sua. Dell’esistenza di Pietro Fogliatti, la ragazza coglie due momenti: la fine di un matrimonio consumato, e un nuovo inizio, la partenza per Shanghai. È lì che il grande progetto imprenditoriale di Pietro vedrà finalmente la luce.

Andare a Oriente, per sottrarsi al passato, ma anche per misurarsi con un paese dove i contrasti sono infiniti e i conflitti non esplodono mai. Nel suo bagaglio di imprenditore, Pietro porta con sé il ricordo del padre, morto di tumore per i veleni respirati sul lavoro. Nella sua fabbrica cinese, si dice Pietro, tutto questo non accadrà: niente morti bianche, niente sfruttamento, molti diritti. Ha in mente delle splendide utopie Pietro, e dimentica che le utopie sono un modo raffinato per suicidarsi. A ricordarglielo ci penseranno i soci americani e ci penserà il destino. Ma il destino gli farà anche incontrare Jin, la donna misteriosa che appende fiori a un semaforo, che lava i pavimenti e suona il pianoforte, che appare e svanisce, e che, come Pietro, aspetta segretamente la morte di chi le ha strappato la serenità. Pietro e Jin: due naufraghi, stretti l’uno all’altro per non affondare nel mare d’odio che hanno lasciato crescere intorno.
Ma poi, rapidamente, tutto cambia, tutto si perde: Jin, la fabbrica, il sogno… E si perde anche Pietro, scompare dai radar del mondo civile.

A me ste sparizioni misteriose mi intrigano non poco .... :)
buona lettura e buona fortuna a tutti noi. Un abbraccio
Anna
Genotipo 4 -

Avatar utente
Mariù
Messaggi: 274
Iscritto il: 21/04/2013, 18:15

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Mariù » 07/03/2015, 22:18

Mie care e miei cari guerrieri,
leggo i vostri post e vedo nomi di farmaci che ai miei tempi erano sconosciuti.
E sono passati solo 2 anni. Per chi aspetta è dura, ma i passi in avanti ci sono! Forza e coraggio!
Come vi avevo promesso eccovi un libricino corto corto e molto divertente

David Foster Wallace
UNA COSA DIVERTENTE CHE NON FARO' MAI PIU'

Se volete farvi 2 risate è il libro che vi serve.
E' la cronaca di un inviato di Harper's che deve fare un reportage su un soggiorno settimanale in una nave da crociera extralusso.
Io l'ho trovato spassoso!
Provare per credere, buona lettura :book:
inizio 16/02/2013
fine 27/07/2013
neg 1°mese
interf alfa 2b 0.5 ml/sett
riba 800 mg/die
02/09/2013 - 1°contr NEG
30/10/2013 - 2°contr NEG
20/01/2014 - 3°contr NEG
16/07/2014 - 4°contr NEG
02/07/2015 - 5°contr NEG

santa
Messaggi: 1158
Iscritto il: 13/02/2015, 17:54
Località: valenzano (Bari)

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da santa » 08/03/2015, 9:31

Cara mariu complimenti per il forum....originale e utile.io ho sempre letto tantissimo ma solo un tipo di libri .....amo tutto cio che e naturale credo fermamente che dalla natura vengono risposte ai problemi.mi sono letta....meglio studiata kusmine...
naturopata svizzera...ongaro ..il medico degli astronauti..berrino ..nutrizionista centro tumori milano...eccc.ma gli ultimi due sono stati interessanti sono stati sindrome dell intestino e dellapsiche in cui una neurologa a londra avendo avuto un figlio autistico ha creato un centro ricerche riuscendo a sconfiggerr non dolo l autismo ma anche ansia depressione allergie rettocolite con unaparticolare alimentazione.il libro e ststo tradotto in italiano dal dott donati che io ho contattato e venduto dalla libreria univerditaria.l altro libro interessante e alla ricerca dell una....in cui il dott.mainardi del gaslini di genova arriva alla stessa concludione della dott.ssa campbell di londra ed ha inventato un farmaco naturale serplus.mio figlio e andato da questo medico il quale ha una sua teoria sull epatite c....
Detto cio e ovvio che il libro che mi ha colpito sul forum e quello dell onnivoro che comprero quanto prima.grazie per quello che fai...
Ciao

Avatar utente
Mariù
Messaggi: 274
Iscritto il: 21/04/2013, 18:15

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Mariù » 08/04/2015, 16:50

Ciao guerriere e guerrieri carissimi,
questa volta vi posto ben DUE delle mie selezioni.
Avete voglia di un giallo di montagna? Facile, scorrevole e piacevole?
Eccovelo servito
MALASTAGIONE
di Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli

se invece avete voglia di arrabbiarvi un po' e leggere come andavano le cose in questo povero paese alla fine degli anni '50 non potete perdervi
SULLA PELLE VIVA
di Tina Merlin
Vi abbraccio tutti e, come sempre, buona lettura :book:
inizio 16/02/2013
fine 27/07/2013
neg 1°mese
interf alfa 2b 0.5 ml/sett
riba 800 mg/die
02/09/2013 - 1°contr NEG
30/10/2013 - 2°contr NEG
20/01/2014 - 3°contr NEG
16/07/2014 - 4°contr NEG
02/07/2015 - 5°contr NEG

Michele68
Messaggi: 14
Iscritto il: 11/03/2015, 9:30

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Michele68 » 29/04/2015, 12:15

Salve a tutti.
Questo vi rimarrà nel cuore e nella mente:
IO PRIMA DI TE
Jojo Moyes

Una storia d'amore bellissima, senza essere troppo mielosa...anzi.

Buona lettura
Michele

Avatar utente
Maurizio351
Messaggi: 498
Iscritto il: 22/04/2013, 15:55
Località: Roma Nord

Re: L'angolo (retto) del bibliofilo

Messaggio da Maurizio351 » 19/05/2015, 15:28

non sto scherzanzo ;) l'ho riaperto con la memoria e ho ricordato molte cose che va be forse avrei comunque acquisite col tempo

http://i.ebayimg.com/00/s/MTYwMFgxMjAw/ ... n/$_57.JPG
p.s. sono in attesa dei nuovi farmaci e da buon guerriero sto all'erta ;) quindi in "lista de espera" si col mejo fico del bigoncio ma domani per non sape ne legge ne scrive vado a parla col numero due alle 8.30 :)
e se non mi convince passerò alla numero tre poi al numero quattro......uno alla volta :group:
Gruppo !a- nterleuchina TC Positivo :)

Rispondi