24 settimane senza certezze

Se desideri presentarti, far conoscere la tua esperienza, questo è il forum per te.
puravida
Messaggi: 44
Iscritto il: 27/10/2014, 15:02

24 settimane senza certezze

Messaggio da puravida » 10/04/2015, 9:40

Ciao a tutti,
ho 45 anni, uomo, , ed ho contratto il virus dell'epaC nel 1989 genotipo 1°.Feci cura con interferone dell'epoca ma non eliminai il virus (a dire il vero la cura non la feci in maniera pignola quindi non so dire esattamente per quale motivo non funzionò).Ho iniziato la cura con la duplice (interferone Pegasys 1 volta a settimana+ribavirina 1200 mg al giorno) il 14.11.2014, dal 24.02.2015 abbassato il dosaggio della ribavirina a 1000 mg al giorno.I valori ante-inizio cura erano: HCV PCR QUANTITATIVA AL 24.07.14: 4.653.850; AST-GOT AL 30.08.14: 79; ALT-GPT AL 30.08.14: 169; GAMMA GT AL 30.08.14: 261.Le transaminasi le ha portate entro i valori di riferimento in breve tempo, la viremia si è notevolmente abbassata (260.300 al 09.12) e 15.507 dopo la 12^ settimana.
Nel corso della visita successiva al PCR della 12^ settimana la dottoressa che mi ha in cura mi disse però che dopo la 12^ settimana la viremia avrebbe dovuto essere a zero e che quindi il fatto che non fosse azzerata poteva voler dire che il virus avesse avuto una mutazione e sarebbe stato il caso di verificare con un esame apposito questa mutazione e se del caso integrare la cura attuale con un terzo farmaco.Successivamente risentita nuovamente la dottoressa mi disse che la cura stava comunque funzionando e di verificare l’azzeramento della viremia dopo la 24^ settimana.
Il 25.03 (alla 19^ settimana) ho rifatto nuovamente le analisi emocromo ed anche la PCR (di mia iniziativa) ed il valore della viremia è di nuovo salito a 46.843 e dovrei rifarla il 29.04 e cioè dopo la 24^ settimana come prescritto dalla dottoressa.A questo punto però mi sembra evidente che la risposta alla cura è parziale e mi sembra di aver perso del gran tempo finora e sono anche molto scoraggiato e depresso perché già questa cura ha un impatto molto forte come ben sapete, inoltre temo anche che possa non funzionare e che i tempi della stessa si allunghino a dismisura.
Non so se contattare comunque la dottoressa chiedendo di verificare l’opportunità di aggiungere il terzo farmaco o se aspettare la 24^ settimana.
Voi cosa ne pensate?
Grazie

Avatar utente
Letizia
Messaggi: 2254
Iscritto il: 09/10/2011, 13:15

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da Letizia » 10/04/2015, 9:48

Ciao Puravida,
Mi dispiace ma penso proprio che dovresti chiamare subito la dottoressa e stoppare la terapia. L'alternativa potrebbe essere di continuare la cura aggiungendo il simeprevir ma dovresti fare ulteriori accertamenti, non sempre è consigliato nei genotipo 1a. Comunque sia senti la dottoressa...la carica è aumentata questo significa che sei resistente all'interferone e non vale la pena continuare con questa terapia. CIAO LETY
1a/b 48 sett. (pegasys + riba)
start 1.10.2011
end 25.08.2012
08.2014 : negativo :)

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10383
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da Annina » 10/04/2015, 10:54

ciao puravida
benvenuto!!!
condivido con lety.. una lenta discesa della carica virale e un rialzo alla 19° settimana non son certo l'ottimale in terapia, anzi..
mi fa anche un pò rabbia che continuino con la "vecchia terapia".. come dice lety potresti usare almeno in aggiunta il simeprevir.. non dici che grado di fibrosi sei perchè tu rientrassi nei criteri si potrebbe pensare anche al sofosbuvir.. io parlerei cmq con l'epa, in vista delle nuove terapie senza interferone si potrebbe pure valutare l'idea di sospendere in attesa dei nuovi farmaci o tentando con sofosbuvir+simeprevir.. ma bisogna che tu parli con il tuo specialista che ha in mano la tua situazione clinica..
cmq, giusto per provare.. Aifa qualche giorno fa ha pubblicato un algoritmo.. ognuno inserisce i propri dati e ti dice, a oggi, qual'è la terapia migliore da fare..
https://www.agenziafarmaco.gov.it/piatt ... 33/lang-it
facci sapere
bacibaci
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

puravida
Messaggi: 44
Iscritto il: 27/10/2014, 15:02

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da puravida » 10/04/2015, 10:58

Grazie per le risposte.
il genotipo è 1a (era uscito un punto nel post precednete)
lo stifness al 10/11/14 era 14.3
fisso subito appuntamento con la dottoressa.
Grazie mille!!!

Avatar utente
Letizia
Messaggi: 2254
Iscritto il: 09/10/2011, 13:15

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da Letizia » 10/04/2015, 11:05

Sì Annina ha detto ancora meglio di me..concordo. Vai e cerca di chiarire. Il tuo fibroscan non è preoccupante ma potresti rientrare in corsa con un inibitore di nuova generazione. Tienici informati. Ciao
1a/b 48 sett. (pegasys + riba)
start 1.10.2011
end 25.08.2012
08.2014 : negativo :)

puravida
Messaggi: 44
Iscritto il: 27/10/2014, 15:02

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da puravida » 10/04/2015, 11:10

grazie vi abbraccio!
vi tengo informate!!!

puravida
Messaggi: 44
Iscritto il: 27/10/2014, 15:02

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da puravida » 10/04/2015, 14:46

sentito l'epa,
dice di proseguire con questa cura ed eseguire il controllo viremia dopo la 24^ settimana, perché comunque, anche se non azzerata, la viremia dopo 12 settimane è scesa di 2 log, segno, secondo lei, che la cura funziona.
Ho controllato l'algoritmo AIFA e come cura ottimale darebbe "SOF + SMV ± RBV 12 settimane" ma io non credo di essere nei pazienti che possono accedere a tali farmaci.

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10383
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da Annina » 10/04/2015, 14:54

e arriviamo alla 24 allora.. per carità, l'epa è sempre l'epa!
però caro mio, tu con un 14.3 (ovvero F4) ci entri.. eccome se ci entri!!!!
"In Italia sono candidabili al trattamento:
Pazienti con cirrosi in classe di Child A o B e/o con HCC con risposta completa a terapie resettive chirurgiche o loco-regionali non candidabili a trapianto.
Recidiva di epatite dopo trapianto di fegato con fibrosi METAVIR ≥2 (o corrispondente Ishak) o fibrosante colestatica.
Epatite cronica con gravi manifestazioni extra-epatiche HCV-correlate (sindrome crioglobulinemica con danno d'organo, sindromi linfoproliferative a cellule B).
Epatite cronica con fibrosi METAVIR ≥3 (o corrispondente Ishak).
In lista per trapianto di fegato con cirrosi MELD <25 e/o con HCC all'interno dei criteri di Milano con la possibilita di una attesa in lista di almeno 2 mesi.
Epatite cronica dopo trapianto di organo solido (non fegato) o di midollo con fibrosi METAVIR ≥2 (o corrispondente Ishak)."

..cmq, una cosa alla volta... io ti auguro di cuore che questa terapia vada bene!!!!
incrociamo l'impossibile :)
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

puravida
Messaggi: 44
Iscritto il: 27/10/2014, 15:02

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da puravida » 10/04/2015, 15:27

io quale sarei con 14.3 annina?
Epatite cronica con fibrosi METAVIR ≥3 (o corrispondente Ishak) giusto?

per quale motivo se ci rientro l'epa non me l'ha nemmeno prospettata?

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10383
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: 24 settimane senza certezze

Messaggio da Annina » 10/04/2015, 15:43

si puravida.. rientri nel punto 4..
purtroppo le nuove terapie le stanno dando con il contagocce (per un motivo prettamente economico) e stanno partendo dai casi più gravi, cirrosi in stadio avanzato con varici piuttosto che persone in lista trapianto e via dicendo.. ma da quì a che non vi sia trasparenza ed informazione ce ne passa! quantomeno bisognerebbe avere i mezzi per valutare le possibilità e decidere..
i criteri che ti ho segnato sono stati elargiti dall'aifa e i medici lo sanno meglio di me.. l'aisf già a dicembre aveva pubblicato un documento con le varie terapie indicando le ottimali seguendo i criteri aifa http://www.webaisf.org/media/32221/aisf ... c.2014.pdf
ora, sei in ballo e si balla..
però mi piacerebbe capire perchè secondo il tuo epa non rientri, perchè non te ne ha parlato..e al prox controllo io chiederei delucidazioni..
una curiosità, mi dici in che centro sei seguito?
bacibaci
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Rispondi