All'improvviso, poco prima di Natale..

Se desideri presentarti, far conoscere la tua esperienza, questo è il forum per te.
Rose
Messaggi: 107
Iscritto il: 15/12/2019, 20:54

All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da Rose » 15/12/2019, 21:08

Ciao a tutti.
Sono sempre stata una 'prima della classe'... perfettina, giustina. Anche fortunata, direi. Fino a pochi giorni fa. Banale controllo medico... esami di routine, e risulto reattiva agli anticorpi dell'epatite c. Eco addominale immediata, perfetta, con ecografia che, sorridendo del mio salutismo, mi raccomanda di bere un goccio ogni tanto che la vita è una.
Faccio comunque Rna hcv test ed è positivo.
Non riesco nemmeno a leggere il risultato...
Ho ripercorso la mia vita. Sono una sportiva, non fumo, non bevo, non ho mai fatto trasfusioni. La droga, figurarsi...
Sono sposata ed ho una figlia. Le mie occasioni 'ospedaliere' sono state molto rare e risalenti al 2012, sempre in strutture private. Come tutti, vado dal dentista e dall'estetista.
Non ho piercing nè tatuaggi.
Mi sto interrogando fino a farmi scoppiare la testa. Ho letto e riletto i vostri interventi su questo forum e vi ringrazio, di cuore, con una riconoscenza che nemmeno immaginate.
A Natale avevo previsto il solito pranzo di famiglia da me. Ora sono piena di dubbi, di ansie. Non riesco a pensare ad altro...
Non sapete cosa mi costi chiedervi aiuto, superare la vergogna di chiedere una parola di conforto..
Grazie per l'attenzione che vorrete riservarmi.

Avatar utente
ioluigi
Messaggi: 1304
Iscritto il: 23/11/2013, 20:36

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da ioluigi » 16/12/2019, 6:25

Ciao Rose
Devi sapere che al giorno d'oggi esistono cure per l'epatite c di breve durata con effetti collaterali quasi nulli e con un margine di guarigione che è del 99% dei casi..capisco il.tuo sconforto ma è ora di agire rivolgiti ad un centro prescritto sul sito troverai tutti gli.indirizzi e fatti mettere in lista per la cura
Un saluto Luigi
Sospeso dalla lista di attesa per il trapianto del fegato
Negativo e se permettete felice
- Moderatore non medico-

speranzoso
Messaggi: 1032
Iscritto il: 10/06/2016, 15:03

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da speranzoso » 16/12/2019, 6:45

Ciao Rose!! Comprendo il tuo stato d'animo. Mi unisco a Luigi: nella sfortuna di essere HCV + vi sono però i farmaci, quasi miracolosi!!! Vai in un centro prescrittore : ti seguiranno e aiuteranno!! Non ti abbattere!!!
03/1981: epat. acuta: nonanonb. Feb.'96: HCV 1A.

5/2/16-21/7/16 :HARVONI +COPEGUS 2 +3

22/7/16, 14/7/17, 7/7/18, 2/8/19, 27/1/20, 30/5/20 : NON REAT.

Rose
Messaggi: 107
Iscritto il: 15/12/2019, 20:54

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da Rose » 16/12/2019, 8:10

Ciao.
Vi ringrazio molto, Luigi e Speranzoso, per le vostre belle parole. Mi sono davvero di grandissimo aiuto. Questa notte ho dormito pochissimo e non riesco a trovare la forza di reagire.
Ho una sensazione di ingiustizia e di impotenza che non è da me. Cercherò di prendere esempio dalle vostre belle e coraggiose storie.
Un grande grazie agli amministratori per l'esistenza di questo forum.
Buona giornata!

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10357
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da Annina » 16/12/2019, 10:37

Ciao Rose
ingiustizia e impotenza sono sensazioni comuni in questi momenti.. non c'è mai nulla di giusto in una patologia o malattia, sono cose che normalmente vivono anni luce da noi.. sono momenti che ci fanno sentire più vulnerabili, più fragili, "mortali".. capisco anche il bisogno di capire, di sapere come e quando.. al perchè dobbiamo abbassare le armi perchè non vi sono perchè.. un primo passo per darti risposte (che non sempre arrivano e di questo è bene che tu te ne abitui..) potrebbe essere quello di controllare le cartelle cliniche degli interventi che hai fatto, solitamente (anche se non sempre soprattutto nelle strutture private) vengono fatte le analisi di pre ospedalizzazione e dovresti trovare anche quelli legati all'epatite.. questo per cercare di capire da quanto c'è.. detto questo, come ti hanno detto luigi e spera, a oggi la cosa importante e su cui ti devi focalizzare è il come levarselo :) contatta un centro specializzato, per tua comodità ti metto il link diretto da quì https://www.nuovifarmaciepatite.it/cent ... antivirali..
Il tuo fegato sta bene e questo permette di guardare avanti serenamente, avrai tutto il tempo di fare la cura e debellare il bastardo.
Nonostante sia un virus contagioso il contagio non è così banale.. anche a casa con tuo marito e tua figlia puoi vivere serenamente, il contatto diretto sangue-sangue è davvero difficile. L'unico accorgimento va fatto sugli oggetti di pulizia personale, quindi spazzolino, forbicine, tagliaunghie e tutto ciò che potrebbe contenere tracce di sangue va tenuto da parte (non c'è bisogno di una cassaforte.. basta un cassettino o uno sportello tuo ;) ).
Per quanto concerne la vita sessuale, per le coppie eterosessuali monogami non vi è obbligo all'uso del condom.. questi sono però meccanismi di coppia delicati ed è bene che voi li affrontiate come meglio credete.. sappi però che da oggi non sei un'untrice :) ma puoi continuare la tua vita serenamente..
per il goccetto che la vita è una..ecco eviterei proprio oggi di iniziarlo.. unica indicazione per chi ha l'epatite è l'astensione all'alcol..
scusa se mi sono prolungata, ci tenevo a puntualizzare alcune cose sperando che maggiore consapevolezza ti aiuti a vivere al meglio questo momento..
per il resto fai un bel respiro e via.. si va avanti, si fa quello che si deve fare e ci si riprende in mano la propria vita :)
per qualunque dubbio noi siamo qui
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Rose
Messaggi: 107
Iscritto il: 15/12/2019, 20:54

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da Rose » 16/12/2019, 11:29

Gentilissima Annina,
anzitutto complimenti per la tua preziosa attività.
In realtà, ho letto tantissimo ed ho sfruttato ogni post in qualche modo correlato per carpire indicazioni utili.
Sugli alcolici, io sono praticamente astemia da sempre.. non è davvero un problema ed ho appreso, senza problemi, del divieto.
Figurati che sono arrivata a questi esami per problemi di ipertensione. Il controllo ecografico mi era stato prescritto per valutare il "danno d'organo" eventuale (che, per fortuna, non c'è). In corso d'opera gli esami hanno rilevato la reattività degli anticorpi HCV.
L'ecografia era però talmente buona che ero fiduciosa in un falso positivo, o in un'infezione pregressa e superata dal mio sistema immunitario...
Gli esami del sangue erano buoni (secondo il cardiologo), con le sole transaminasi leggermente mosse (AST 47 ALT61) che avevo imputato all'attività fisica intensa che, da sempre, pratico.

Mi rendo conto che sto parlando solo di me.. scusami... sarei curiosa di conoscere la tua storia. Sono nuova (issima, direi), ma mi ha colpito la vostra grandissima umanità. Ripetete cose che per voi sono l'A,B,C e che, per me e persone come me, sono davvero zucchero dolcissimo.
Ti faccio di cuore gli auguri di buone feste.
Io amo il Natale, metterei ghirlande anche alle persone che incontro per strada.
Anche per questo, voglio dormire, mangiare.. insomma, vivere, come facevo fino a venerdì

Un abbraccio

speranzoso
Messaggi: 1032
Iscritto il: 10/06/2016, 15:03

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da speranzoso » 16/12/2019, 16:32

Ciao Rose. Con la tua situazione buonissima nonostante il maledetto potrei a continuare a vivere luminosamente come hai fatto finora. I nuovi farmaci, i DAAS ,ti faranno considerare questto brutto incidente solamente un " piccolo" inciampo. Qualche lustro fa il problemasarebbe stato più importante. Buon Natale anche a te.
03/1981: epat. acuta: nonanonb. Feb.'96: HCV 1A.

5/2/16-21/7/16 :HARVONI +COPEGUS 2 +3

22/7/16, 14/7/17, 7/7/18, 2/8/19, 27/1/20, 30/5/20 : NON REAT.

Rose
Messaggi: 107
Iscritto il: 15/12/2019, 20:54

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da Rose » 16/12/2019, 16:44

Ciao speranzoso.
Grazie delle tue parole. Mio marito è donatore. All'ultima donazione (marzo 2019) era negativo. Oggi ha rifatto le analisi, che confermano la negatività. Ho pianto...una preoccupazione in meno.
Secondo me, questo forum è un piccolo portafortuna.
Mi avete convinto...la vita va avanti. Allaccio le scarpette e vado in palestra.
Grazie per ogni singola parola!

Rose
Messaggi: 107
Iscritto il: 15/12/2019, 20:54

Aggiornamenti

Messaggio da Rose » 27/05/2020, 14:09

Gentili moderatori,
Sono Rose e ho scoperto l'epatite C poco prima di Natale.
Vi avevo scritto, molto allarmata e disorientata, poco dopo la scoperta
Sono stata presa in carico da un ottimo presidio della mia città e vi scrivo sperando di poter essere utile ad altri, come me, alle prese con questa malattia.
La mia situazione di partenza penso possa definirsi buona, con AST e ALT appena mosse (41), una viremia pari a 6,8 ×10^4 ed un genotipo 4.
Le cure avrebbero dovuto iniziare a marzo, poi spostate ad aprile e poi a maggio. Infine, con l'emergenza COVID 19 in parte superata, il via definitivo sarà il 3 giugno.
Non so ancora il tipo di DAA che mi verrà somministrato (non ho altre patologie e non assumo alcun farmaco). Vi terrò informati, se i moderatori ne avranno piacere, sul decorso della malattia.
Una cortesia, dalle vostre esperienze: io adoro il mare e vivo in un posto di mare. Potreste indicarmi se l'avvio della terapia ha controindicazioni per il sole e il mare?
So che, di fronte al resto, può sembrare una richiesta infantile, ma per me sarebbe importante, nei week end, non privarmi del mio mare.
Grazie a chi vorrà rispondermi e buona giornata, con gratitudine, ai moderatori!

Avatar utente
ioluigi
Messaggi: 1304
Iscritto il: 23/11/2013, 20:36

Re: All'improvviso, poco prima di Natale..

Messaggio da ioluigi » 27/05/2020, 15:40

Ciao Rose
prima di tutto voglio farti gli auguri per 3 giugno vedrai che tutto andrà bene..l'unica cosa che mi sento di consigliare è di tenere la pelle ben idratata e di evitare di prendere il sole nell'orario di massima potenza usa sempre una protezione alta per la pelle
Sospeso dalla lista di attesa per il trapianto del fegato
Negativo e se permettete felice
- Moderatore non medico-

Rispondi