Come leggere i referti RNA

La terapia con interferone, ribavirina più telaprevir o boceprevir
Rispondi
Avatar utente
Annina
Messaggi: 10290
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Come leggere i referti RNA

Messaggio da Annina » 22/01/2013, 16:22

buon giorno cari,
sempre più spesso ci troviamo tra mille dubbi nel leggere i referti per l'RNA. Le metodologie utilizzate son diverse e non sempre ci è chiaro il risultato...risultato che in terapia, soprattutto per chi fa le triplici, è molto importante.
Ho chiesto a Ivan Gardini un aiuto e vi posto letteralmente la sua risposta.

"Se parliamo di HCV RNA: Allego una slide in inglese che riassume gran parte degli strumenti in circolazione per misurare HCV RNA.
I numeretti potrebbero differire leggermente poiché è riferito a strumenti commercializzati in tutto il mondo ma sono variabili minime.

Colonna di sinistra: nome strumento e limiti di “undetectable” ovvero limite sotto il quale il virus non è rintracciabile. (LOD)
Colonna di centro: Limite sotto il quale il virus è “presente” ma non quantificabile (LOQ)
Colonna di destra: limite sopra il quale il virus è positivo e quantificabile.

A volte si possono incontrare queste sigle:
LOD = Limit of Detection
LOQ = Limit of Quantification

Questo è un argomento abbastanza tecnico. Tra l’altro importante per le nuove triplici terapie.

Facciamo esempio: il Cobas TaqMan Roche riporta <10 il LOD e < 15 il LOQ.

Esiste una fascia “grigia” di 5 unità per la quale lo strumento indentifica particelle virali ma non è in grado di quantificarle.
Se la viremia residua è in quella fascia, Il referto di solito riporta il fatto che lo strumento identifica il virus ma non è in grado di quantificarlo.
Tecnicamente è un esito “di positività, nella pratica vicinissimi alla negatività.

Tale risultato è importante per decidere se fermarsi durante una triplice terapia o andare avanti, le famose “stopping rules”

Se invece il risultato è “undetectable” o non rilevato, il virus è sicuramente non rintracciabile, l’esito migliore.

In buona sostanza, un esito di laboratorio impeccabile dovrebbe riportare sia il LOD sia il LOQ. Ma qui siamo sulla perfezione, e ripeto
L’italia è disseminata di strumenti e laboratori diversi tra loro.

Voglio qui specificare, che attualmente nessuno studio scientifico ha stabilito quanto sia predittivo di mancata risposta alla terapia il fatto di avere Viremia residua non quantificabile: ci sono studi in corso che stanno paragonando campioni di sangue con strumentazioni più o meno sensibili per poi capire Il reale peso.

Infine, si, esistono strumenti il cui risultato è uguale sia per il qualitativo sia quantitativo ma non conosco quali strumenti… dovrei fare una ricerca (questa è la risposta a un'altra mia domanda.. )

Spero di avere chiarito ma mi rendo conto che non è semplicissimo"

..ecco la slide! ;)

Immagine
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Rispondi