Consigli su test da effettuare dopo evento a rischio

Forum di discussione generale sull'epatite C, esami da fare, problematiche di vario tipo, consigli, suggerimenti, aiuto
Rispondi
Victor
Messaggi: 2
Iscritto il: 14/02/2020, 11:57

Consigli su test da effettuare dopo evento a rischio

Messaggio da Victor » 14/02/2020, 12:12

Salve a tutti
Dopo un rapporto orale a rischio il 29/11/19 in cui ho ricevuto dello sperma in bocca ho cominciato ad avere diversi sintomi (mal di gola ,spossatezza, fitte al fegato ,feci gialle dolori articolari).
A 35 giorni ho fatto il primo test del sangue in cui sono risultati alti il gamma gt (100) e la transaminasi alt (valore 58).
Al 45 giorno dall'evento a rischio ho fatto in ospedale il test combo hiv di 4 generazione ed e' risultato negativo(e mi hanno detto che e' definitivo ma ho intenzione di ripeterlo a 3 mesi)
A 60 giorni ho fatto i test per l'epatite a b c (hbsag hbsab hbcab hbcigm hcvab havigm havigc) in cui sono risultati tutti negativi tranne hbsab(valore 90 penso perche' perche' sono vaccinato) ,visto che i sintomi continuavano sono andato dall'epatologo che mi ha diagnosticato steatosi epatica ,non convinto (a 68 giorni dall'evento a rischio) ho fatto anche il test hcv rna qualitativo pcr real-time) anch'esso negativo.
Ora a 77 giorni dall'evento a rischio ,nonostante mi dicano che non sia eptatite,continuo ad avere questi sintomi
Cosa mi consigliate di fare? Prossimamente penso di andare da un infettivolgo,purtroppo mi sento scoraggiato poiche' tutti mi dicono che non ho niente ma ho questi sintomi che vanno a peggiorare.

Vi ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10252
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: Consigli su test da effettuare dopo evento a rischio

Messaggio da Annina » 17/02/2020, 20:47

ciao victor
primo lo sperma non fa da veicolo per l'epatite C
secondo il fegato non provoca fitte
terzo l'epatite C è asintomatica, una minima percentuale avverte i sintomi che di solito sono spossatezza e ittero (mal di gola??? dolori articolari??..)
quarto credo tu somatizzi non poco, forse un po di fobia?
comunque per la B sei vaccinato, se vuoi levarti il dubbio per la C fai l'HCV RNA che è definitivo già a 1 mese dall'evento

hai fatto gli altri test per le malattie sessualmente trasmissibili??? tipo la sifilide per esempio
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Victor
Messaggi: 2
Iscritto il: 14/02/2020, 11:57

Re: Consigli su test da effettuare dopo evento a rischio

Messaggio da Victor » 19/02/2020, 11:12

Grazie innanzitutto per avermi risposto, si ho fatto anche test sifilide (a 60 giorni tpha) ed è negativo, l hcv rna qualitativo(pcr real time) l ho fatto a 68 giorni e risulta negativo. Ho consultato un infettivologo e mi ha detto di stare tranquillo. Di sicuro la mia intenzione è di ripetere a 3 mesi il test hiv, anche se l ho già fatto a 45 giorni di 4 generazione in ospedale, per confermarne la negatività. Attualmente mi hanno diagnosticato una steatosi epatica di secondo grado e mi hanno detto di controllare alcuni valori del sangue continuo ad avvertire spossatezza, dolori articolari, e fitte nella zona del fegato . Spero si risolva nel migliore dei modi e grazie ancora per il supporto che offrite!

Rispondi