sono disperato per un eventuale tumore al fegato a mio padre!

Forum di discussione generale sull'epatite C, esami da fare, problematiche di vario tipo, consigli, suggerimenti, aiuto
Rispondi
romans11
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/11/2021, 19:13

sono disperato per un eventuale tumore al fegato a mio padre!

Messaggio da romans11 » 20/11/2021, 19:31

buonasera amici

sono nuovo nel gruppo e mi scuso in anticipo se non mi sono ancora presentato, ma sono settimane che sto in ansia per mio padre

ho scoperto questo forum su internet facendo ricerche,
qualche settimana fa mio padre accusava dei dolori dietro alla schiena o al fianco destro,
tantè che una notte vomitò, e qualche giorno dopo ebbe per mezza giornata una febbricola a 37 poi stop

abbiamo fatto una ecografia milza ecc tutto regolare
il fegato invece risulta moderatamente ingrossato, l ecostruttura omogenea il resto tutto bene ecc
poi si segnala voluminoso espanso solido isoecogeno disomogenea alonata di circa 10cm al segmento v del fegato
sperando che alla tac che domani avremo i risultati non troveremo altro

mi sono subito allarmanto e quindi abbiamo fatto una analisi del sangue
di cui sto ancora piu in ansia dopo averli letti,
da premettere che dal momento della eco, la dottoressa gli ha prescritto un antiinfiammatorio e antidolorifico.
anche poco prima degli analisi del sangue ha preso questo farmaco, dall eco agli analisi sono passati circa 5 giorni
i valori allarmanti sono stati il gamma gt a 118, la proteina c reattiva 1.37 e sopratutto l alfafetoproteina a 20000.0 e scritto proprio in questa maniera, non so se interpretarla come 20 o 200 mila,
ma possibile che è cosi alta?
puo essere che il farmaco preso 5 giorni fa abbia sballato in questa maniera questo markers tumorale?
inoltre e possibile che anche un tumore benigno puo fare infezione e dare questi valori?
ho anche cercato di mettere a confronto la struttura del tumore benigno con quello maligno

mi sto preoccupando spero mi diate qualche delucidazione in piu
da premettere che non e effetto di cerrosi , ne di epatite almeno credo ..

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10480
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: sono disperato per un eventuale tumore al fegato a mio padre!

Messaggio da Annina » 22/11/2021, 9:39

Ciao Romans,
purtroppo bisogna aspettare la tac per avere una diagnosi più precisa. Noi non siamo medici, diventa difficile sbilanciarsi.. a leggere come hai scritto sembrerebbe una formazione benigna, ma ribadisco, bisogna che uno specialista legga tutte le analisi. Per quanto concerne l'alfa feto alta, anche qui non c'è un'unica diagnosi per il rialzo.. so che l'attesa è snervante ma non ci sono alternative.
Buona fortuna, facci sapere.
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

romans11
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/11/2021, 19:13

Re: sono disperato per un eventuale tumore al fegato a mio padre!

Messaggio da romans11 » 23/11/2021, 14:40

A lobo destro epatico al livello del iv . V e viii
E evidente una voluminosa formazione eterologa del diametro di massimo 11cm
A margini polilobati e tdm disomogenea.
Con aree ipodense contestuali verosimilmente colliquate , che determina la retrazione della capsula epatica ,
La lesione descritta interessa estesamente
Il corpo e il fondo della colecisti , dai quali appare indissociabile e mostra stretti rapporti di contiguità con la flessura colica destra , senza pari chiari di clivaggio.
I reperti descritti di natura eterologa, ( colangioca?) Necessitano di valutazione specialistica e prosecuzione dell iter diagnostico.

In sede ilare epatica ed interportocavale
Sono evidente alcuni linfonodi del diametro massimo di 16mm
Milza pancreas reni e surreni nulla da segnalare
Apparte qualche ciste parapieliche bilaterali

Prostata a tdm disomogenea con calceficazioni contestuali
Non versamento libero in addome
Area osteaddonsante di 8mm circa al livello di penducolo sinistro di l3



questo e la tac


secondo voi dalla terminologia fa capire che ci sono gia metastasi?

per poter intervenire chirurgicamente , prescriverà prima la chemioterapia per ridurre la massa tumorale per poi
agire con la chirurgia?

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10480
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: sono disperato per un eventuale tumore al fegato a mio padre!

Messaggio da Annina » 24/11/2021, 11:30

Ciao romans
intanto se la tua domanda la scrivi qui http://www.tumorefegato.it/esperto-risponde ti risponderà un medico specialistico, visto l'argomento.
Il metodo d'intervento lo stabiliranno in base al quadro clinico. Calcola che se parliamo singolarmente di tumore al fegato, non viene utilizzata la chemioterapia classica ma ci sono tecniche mirate ( chemioembolizzazione, termoablazione, etc) oltre alla resezione. Il tutto viene valutato in base alle dimensioni del tumore, alla posizione in cui si trova, etc.
Quando avete visita dallo specialista? Dov'è seguito papà?
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

romans11
Messaggi: 3
Iscritto il: 20/11/2021, 19:13

Re: sono disperato per un eventuale tumore al fegato a mio padre!

Messaggio da romans11 » 24/11/2021, 13:59

oggi alle 19 e 30 al dottor riccardo memeo al miulli di acquaviva delle fonti

proverò a postare anche li il caso

Rispondi