Pagina 2 di 5

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 17/06/2012, 22:17
da gelsomino
e lo so, ma non è quello che si sente dire dagli infettivologi! molto spesso infatti dicono che bastano mirolesioni anche non visibili, tracce di sangue anche non visibili, ecc ecc!!!
E uno non sa piu' a chi credere!
Certamente anche io la penso come te, ed infatti non rifaro' assolutamente il test fra altri 6 mesi!!!
La mia era solo una curiosita' sulla durata del periodo finestra e sul fatto che ogni minimo episodio potrebbe interrompere tale periodo e farlo ripartire all'infinito!
Non so se son riuscito a spiegare quello che voglio dire..
Comunque ti ringrazio per il tuo intervento!

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 18/06/2012, 8:08
da lory
Il periodo finestra e' come dici tu , ma nn baderei affatto a ogni minmo episodio ,ma solo a quelli rilevanti
Non leggere troppe cose su internet , scritte a casaccio nei vari siti, li' fanno solo terrorismo psicologico ti fanno le previsioni piu' catastrofiche possbili ci sono passata anche io , solo qui nel forum ho preso effettivamente coscenza del tutto e di tutte le procedure corrette .....
Grazie forum

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 18/06/2012, 12:58
da daniRM
Se il contagio fosse così semplice, saremmo tutti positivi .. qui c'è un mare di gente che ha famiglia e figli e stanno tutti bene, si sottopongono a controlli periodici e applicano piccole accortezze e il problema è bello e risolto. Non potremmo più andare dal dentista, dalla pedicure ecc ... ci sono modi per evitare il rischio, modi che andrebbero applicati a tutti non solo a noi come dice giustamente Letizia. Per quanto riguarda i rapporti sessuali, basta usare un preservativo se si hanno dei timori o rapporti con partner diversi, ma questo vale per tutti e sempre. E' una semplice norma che si potrebbe definire igienica.
Ciao

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 18/06/2012, 13:05
da gelsomino
ma infatti non ripetero' assolutamente nessun test...
grazie a tutti!

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 28/06/2012, 15:13
da paolo57
lory ha scritto: Aghi per cucito ,forbicine, rasoi ( di certo non mi facevo la barba) ma qualche rasoiata di emergenza per il mare la facevo con i loro rasoi mia mamma poi mi medicava se mi tagliavo con qualcosa
Nessuno di loro ha auto il contagio.
Ci deve essere un discreto scambio di sangue e poi il virus non vive molto fuori all aria
Scusate,ma,se a qualcuno è sempre andata bene,questa non è la regola.
Non ci dev'essere un "discreto scambio" di sangue per contagiarsi,basta molto meno.
Molte persone sia pazienti e personale sanitario per anni sono state contagiate durante interventi chirurgici per ferri non perfettamente sterilizzati.Questo tipo di trasmissione,può essere infrequente ma non impossibile. Non a caso,oggi, ci sono impennate di contagio per il piercing e i tatuaggi,e in certe situazioni di salute si puo essere più a rischio,anche senza saperlo.
Il virus HCV secondo le opinioni di molti studiosi vive fino a 16 ore,ma in determinate condizioni resiste anche per 4 gg. e nelle siringhe dei tossicodipendenti anche molto di più,ma fortunatamente,non è questo il caso.
Quindi,direi piuttosto,che se un rasoio in più costa pochi centesimi di euro, la tranquillità invece non ha prezzo. Meditate.
Un caro saluto. Paolo

http://www.epidemic.org/theFacts/hepati ... nsmission/

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 28/06/2012, 15:35
da daniRM
E chi l'ha detto che è impossibile ..

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 28/06/2012, 17:53
da daniRM
Cmq Paolo, nella tabella che riporta i dati dell'OMS sono indicati rischi dovuti a trasfusioni, scambio di siringhe .. quindi un contatto consistente, basso rischio di contagio sessuale, altro grande dilemma. Non si parla invece mai abbastanza, dell'emergenza tatuaggi che abbiamo oggi, di cui ha parlato anche Gasbarrini nel Convegno di Roma presso il Senato, vista anche la dimensione dei tatuaggi che si fanno oggi e che coinvolgono una grande parte di derma .. credo che su questo dovremmo meditare. La settimana scorsa sono stata al mare e tatuavano in spiaggia .. immagino le condizioni .. un vero attentato alla vita altrui.
Quando si dice "non ho infettato nessuno" immagino si parli di tempi in cui non si sapeva di avere la C, quindi non si prendevano precauzioni, non le prendevo neanche io e a volte ho anche usato oggetti tipo le lamette di mio marito o forbicine varie .. cosa che oggi non farei mai .. alla luce dei fatti e anche misfatti :) anche se in passato non è successo niente ..
Non credere che qualcuno sottovaluti il problema, il problema c'è .. ma non vorrei fare dell'autodiscriminazione, che è anche quello un rischio, forse sarebbe il caso di parlarne più approfonditamente. Ciao :)

i

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 28/06/2012, 20:11
da paolo57
Ciao Dani,io penso che dobbiamo essere noi per primi come malati a salvaguardare gli altri,benchè il sito Epac sia strutturato benissimo a livello informativo sai che molte persone arrivano direttamente qui e si fanno un idea su quello che leggono,in pratica,può anche succedere come è successo a me, che qualcuno tenti di usare la mia lametta da barba, ma che io usi quella degli altri e poi la rimetta a posto non esiste,non deve succedere,molti hanno paura a dichiararsi ed è comprensibile ma mettere a rischio la salute altrui,non è autodifesa o paura di emarginazione è un comportamento scellerato,purtroppo troppo frequente.
Sono d'accordo con te,oggi i tatuaggi sono piu a rischio tre volte che i piercing si dice,io ho una figlia che me li chiede addirittura per regalo,quindi sono coinvolto direttamente, ho spiegato a lei e alle sue amiche i rischi che si corrono rivolgendosi a persone non qualificate,ne ho parlato anche a scuola,faccio tutto quello che posso per scongiurare nuovi malati è una promessa che mi sono fatto.
Un caro saluto. Paolo

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 29/06/2012, 2:32
da daniRM
Paolo, stiamo parlando di un gesto involontario, senza la consapevolezza di avere un'epatite, quello può succedere a tutti e mi sa tanto che è proprio successo a tutti. Sarà che io non ho mai avuto timore di contagiare nessuno, prendo le precauzioni che prendiamo tutti, se mi ferisco e capita spesso, mi medico io .. spazzolino da una parte, forbicine ecc.. controllo il dentista ma quello anche controlla me, insomma ... a volte è anche esagerato e sinceramente mi dà fastidio quando le "precauzioni" diventano ridicole, tipo passarsi l'amuchina sulle mani prima di toccare la maniglia perchè "tu capisci vero? potrebbe essere scappata qualche goccia" ..
Personalmente, vedo più gli altri come possibili portatori di altri virus, perchè alcuni virus che si trasmettono anche per via aerea potrebbero provocare cose serie in presenza di cirrosi avanzata e cmq in un soggetto con un sistema immunitario un pò deboluccio.
L'obiettivo è comune naturalmente, come potrebbe essere altrimenti e poi mi pare che diciamo la stessa cosa :)
Un caro saluto anche a te

Re: periodo finestra epatite C

Inviato: 29/06/2012, 19:59
da gelsomino
Perdonatemi ma forse a qualcuno è sfuggito il senso del mio post.
Nessuno mette in dubbio che ci sia la possibilita' di contrarre epatite C attraverso lo scambio di oggetti personali, possibilità piu' che altro teorica comunque...
In ogni caso, il punto non è questo.
Io intendo dire che, per quanto si possa fare attenzione ed adottare tutte le cautele, le cose capitano. Io non ho preso quella forbice cominciando a sfregiarmi in preda ad un impulso autolesionistico. No. Io mi sono fatto ACCIDENTALMENTE un taglietto.
Puo' capitare a tutti, anche senza dover necessariamente condividere gli oggetti.
Io sinceramente ritengo assurdo in questi casi aspettare 6 mesi ( sono tanti sei mesi eh....) per fare un test!
Credo che questo porti ad una paranoia eccessiva, per cui bisognerebbe farsi un test ogni volta che ci si procura un piccolo taglio o un graffio con un oggetto qualsiasi che puo' rientrare anche nella disponibilità materiale di altre persone(infatti non solo forbici e lamette tagliano...e non si puo' mai sapere chi ha usato quell'oggetto, se ci si è tagliato qualcuno, ecc)
In pratica bisognerebbe passare la vita a fare test!!!!
E cosi' non si vive!
Quindi, no test for me, thanks ...non per episodi come questi almeno!
Ciao e buona serata a tutti!