Cardo mariano

Integratori, prodotti erboristici, medicina alternativa di supporto
Avatar utente
pasquale68
Messaggi: 2442
Iscritto il: 30/03/2007, 18:44
Località: torino

Cardo mariano

Messaggio da pasquale68 » 07/10/2007, 19:31

Ciao a tutti gli amici,in base alla vostra diretta esperienza sull'uso del cardo mariano,mi aiutate nella scelta di un buon prodotto?sò che deve essere alta la quantità di silimarina,magari un prodotto che posso trovare quì a torino,se non è possibile scrivere la marca nel forum,vi sarei veramente grato se mi inviate un email,grazie a tutti coloro che mi aiuteranno,ciao a tutti i presenti del forum![/i][/b]
Terza terapia....5 copegus+vitamina D+pegasys 180...4 anni POST TERAPIA:NEGATIVO!!!

Avatar utente
Sardegna
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/09/2007, 13:38

Messaggio da Sardegna » 08/10/2007, 9:05

buongiorno a tutti,
anche a me interesserebbe questa informazione.
Non dovrebbero esserci problemi a parlarne nel forum.....
Grazie!
Raffaella

Avatar utente
Rita Alfredo
Messaggi: 810
Iscritto il: 06/06/2007, 18:52
Località: Urbino

Messaggio da Rita Alfredo » 08/10/2007, 21:37

Io prendo indifferentemente in erboristeria o in farmacia quello che trovo, e non ho mai fatto caso al dosaggio, a volte lo preparo anche con i semini di erboristeria, ciao Rita

Avatar utente
Chelidonium
Messaggi: 98
Iscritto il: 19/07/2014, 17:26
Località: Sardegna

Re: Cardo mariano

Messaggio da Chelidonium » 01/08/2014, 20:05

Secondo il libro "The hepatits C Help Book" il cardo mariano deve essere un estratto standardizzato all'80% di silimarina. Dosaggio: da 1 a 4 capsule al giorno (400 a 800mg). Da alcuni studi di laboratorio pare che interferisca con l'interferone. Il cardo mariano e' un potente antiossidante, protegge e migliora la salute del fegato, supporta il sistema immunitario e agisce come un lieve antidepressivo.
Ultima modifica di Chelidonium il 02/08/2014, 19:42, modificato 1 volta in totale.
1b
HCV diagnosticata nel 2007
Inizio terapia AbbVie Viekirax + Exviera il 27.10.2015 (naive). Terminata il 18.01.2016
Fibroscan F3

nasserbek
Messaggi: 48
Iscritto il: 27/12/2013, 17:24

Re: Cardo mariano

Messaggio da nasserbek » 02/08/2014, 1:55

Ciao,
Il mio epatologo mi ha prescritto i seguenti farmaci da prendere per 6 mesi :
1- Silymarin

2- Royal jelly (Pappa Reale)

3- Infex

Servono ad abbassare i transaminasi e la virimia ... devo dire che funziona , dopo soli 30 giorni il PCR è sceso di un Logaritmo " da 3 milioni a 500.000 e le transaminasi sono già bassi ..si sente proprio la differenza tra un mese fa e adesso.... certo che non sarà una terapia definitiva ma serve a mantenere il fegato sano fino a quando le nuove terapie non saranno accessibile a tutti...

Auguri a tutti
Ultima modifica di Annina il 03/08/2014, 20:21, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: non promozioniamo cure fai da te tanto meno i link di vendita..

Avatar utente
Chelidonium
Messaggi: 98
Iscritto il: 19/07/2014, 17:26
Località: Sardegna

Re: Cardo mariano

Messaggio da Chelidonium » 02/08/2014, 20:25

Grazie mille per le info, sei fortunato ad avere un epatologo che ti ha prescritto degli integratori. La pappa reale e' da tempo che non la trovo piu' e il mio medico mi ha consigliato di prenderla solo se biologica e di origine europea, tutto il resto e' da evitare per via dei pesticidi.
L'Infex non mi convince tanto perche' e' un farmaco e puo' avere - da quello che ho letto - diversi effetti collaterali.

Il Symilarin come prodotto sembra interessante, ho notato che esistono due formulazioni: uno col tarassaco e la foglia di carciofo (che io bevo in tisane insieme alla liquorizia) e un altro solo con cardo mariano e curcuma che e' quello che prendi tu. Le erbe infatti e' meglio prenderle con altre erbe sinergizzanti e non da sole.

Scusa, ma e' sicuro comprarle su Ebay?
1b
HCV diagnosticata nel 2007
Inizio terapia AbbVie Viekirax + Exviera il 27.10.2015 (naive). Terminata il 18.01.2016
Fibroscan F3

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10213
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: Cardo mariano

Messaggio da Annina » 03/08/2014, 20:29

Vi prego di voler evitare di pubblicizzare cure.. che siano esse mediche o omeopatiche..
ricordo che anche l'omeopatia va cmq usata sotto controllo di uno specialista e che l'epa va sempre consultato.. molte erbe possono dare effetti indesiderati soprattutto nelle persone con più patologie..
vorrei infine ricordare che non vi sono studi che attestino alcuna miracolosa efficacia.. sicuramente depurare il ns fegato fa bene.. sicuramente aiutarlo con alimenti ed integratori naturali può giovare.. ma da lì a dire che abbassa transaminasi e viremia ci starei attento...
ricordo che per chi ha un fegato in buono stato le transaminasi sono spesso cmq nella norma già di per sè.. e che cmq sono valori altalenanti...così come la viremia...
chiunque facesse un rna a distanza di un mese troverebbe valori cambiati..
vi prego infine di non postare link di vendita
grazie
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Avatar utente
Chelidonium
Messaggi: 98
Iscritto il: 19/07/2014, 17:26
Località: Sardegna

Re: Cardo mariano

Messaggio da Chelidonium » 06/08/2014, 18:31

Cara Annina,
le cure che chiedi di evitare di pubblicizzare sono state ampiamente pubblicizzate da anni su questo forum, tant'e' che esiste una sezione specifica chiamata "Terapie e Supporti". Credo sia giusto che ognuno descriva - se crede - la propria esperienza terapeutica. Considera che molti di noi la terapia ufficiale non possono proprio farla e altri non rispondono. Per questo motivo e' sempre auspicabile proteggere il fegato in qualche modo con immunomodulanti che rallentino il progredire della patologia.

Alcune erbe hanno persino delle proprieta' antivirali, come il phyllantus mentre il picrorhiza kurroa che e' un tonico per il fegato pare che sia superiore al cardo mariano anche se gli studi non sono conclusivi. E' certamente consigliabile farsi seguire da un medico esperto in medicine naturali.Certo, purtroppo per chi e' costretto alle cure naturali tutto cio' ha un costo di circa €50 al mese. Aggiungo che l'omeopatia nella cura dell'hcv non si e' rivelata di nessuna utilita', pero' la fiteterapia e' una branca della medicina a cui si puo' fare affidamento. Ovviamente non sconfigge il virus. Gli studi ci sono stati in particolare sul cardo mariano, ma chi avrebbe interesse a portare avanti e finanziare degli studi sulle erbe se non c'e' un ritorno economico? Si sa che le erbe poiche' presenti in natura non possono essere brevettate. C'e' stato inoltre uno studio giapponese che rivela che un apporto di zinco per esempio porta ad un abbassamento delle transaminasi. L'hepctrust inglese, che e' una sorta di equivalente di questo sito, e' molto aperto al riguardo e fornisce informazioni anche sulle terapie naturali. Sta a noi poi decidere che cosia sia meglio fare, ma prima di tutto bisogna essere informati.

Posso dire che nonostante io creda molto nelle terapie naturali non ho mai avuto dei risultati da "Wow!" almeno per quanto riguarda le transaminasi, ma il mio carico virale non e' mai stato superiore ai 500.000. Solo quando non ho preso assolutamente nulla lo stesso e' salito a 5.000.000.
1b
HCV diagnosticata nel 2007
Inizio terapia AbbVie Viekirax + Exviera il 27.10.2015 (naive). Terminata il 18.01.2016
Fibroscan F3

nasserbek
Messaggi: 48
Iscritto il: 27/12/2013, 17:24

Re: Cardo mariano

Messaggio da nasserbek » 06/08/2014, 22:18

Annina, i link che tu hai eliminato sono un public domain e la mia intenzione era quella di aiutare chi alla ricerche di questi integratori scientificamente provati e non quello di commercializzare... a quanto Ebay io personalmento mi fido anche se il Silymarin l'ho trovato in farmacia...
Come dicevo prima, è stato proprio il epatologo a prescrivermi questa cura in attesa dell'arrivo dei nuovi farmaci .
è vero che i transaminasi e virimia vanno sempre su e giù ma io mi sono mai sentito cosi bene da quanto ho scoperto la mia malattia, sono un non risponder dopo 3 volte di terapie fallite..

L'infex invece è un farmaco prescritto da quasi tutti gli epatologi in Texas USA e in Egitto dove l'epidemia è altissima e qui le esperienze degli epatologi da quelle parti sono di un altissimo livello... ti mando a questo sito per leggere e capire quello che fa questo farmaco specifico per l'HCV e soprattutto con quelli che non rispondono.. cosi puoi credere all'abbassamento della virimia, spero che durerà almeno qualche mese a questo livello...

http://drugbase.org/drugs/drug_details. ... -KAvGN5aZQ

Purtroppo è in inglese ma è molto chiaro

"Infex is an antiviral agent that prevents the release of infectious viral mucleic acid into the host cell by interfering with the function of the transmembrane domain of the viral M2 protein.
Infex is also known to prevent virus assembly during virus replication. It inhibits viral activity in the liver tissue since the highest concentration of the drug is seen in the liver after oral administration, thus it reduces damage to the liver by the hepatitis C virus.
Infex improves biochemical and virological markers in patients with hepatitis C who have previously shown no response to interferon treatment.

"Infex è un agente antivirale che previene la liberazione di acido di mucleic virale ed infettivo nella cella di oste interferendo con la funzione del dominio di transmembrane della proteina di M2 virale.
Infex è saputo anche di prevenire riunione di virus durante replica di virus. Interdice l'attività virale nel tessuto di fegato fin dalla concentrazione più alta della medicina è visto nel fegato dopo amministrazione orale, così riduce danno al fegato dall'epatite il virus di C.
Infex migliora biochimico e marcatori di virological in pazienti con epatite C che prima non ha mostrato risposta a trattamento di interferon.
"


Infex is indicated:
As a monotherapy or in combination with interferon, with or without ribavirin, in hepatitis C.

"Infex è indicato:
Come un monotherapy o in combinazione con interferon, con o senza ribavirin, in epatite C.

"
Dopo tutti siamo tutti sulla stessa barca "almeno quelli come me ancora positivi e non rispondono alle terapie tradizionali" .

Un Saluto

jado
Messaggi: 1301
Iscritto il: 18/09/2012, 19:58

Re: Cardo mariano

Messaggio da jado » 06/08/2014, 22:22

Nasser ti facevo in Egitto x la cura con la tecnologia egiziana ho in cura con il sofo che il tuo paese , mi pare, che x fine luglio partiva con il nuovo farmaco gilead, hai delle nuove dal Egitto? Ciao Jado

Rispondi