Vitamina D3

Integratori, prodotti erboristici, medicina alternativa di supporto
Rispondi
Kris
Messaggi: 253
Iscritto il: 16/04/2014, 14:48

Vitamina D3

Messaggio da Kris » 10/10/2014, 15:20

Più passa il tempo e più trovo interessanti riscontri sulle proprietà quasi miracolose della vitamina D3 (colecalciferolo). Tale vitamina è generalmente sintetizzata dal nostro corpo attraverso l'esposizione al sole, ma si sa che è carente nei soggetti dopo la menopausa e, guarda un po', anche quelli con epatite C. Evito di entrare nel tecnico per non dire castronerie :) .

Sta di fatto però che livelli ottimali di vitamina D3, oltre a permettere di fissare meglio il calcio per la cura all'osteoporosi. rinforzano la risposta immunitaria, prevengono il diabete, prevengono e aiutano a curare la psoriasi, livellano la pressione arteriosa (anche molto bene, pare), e svariate altre cose. Trovate riscontri qua e là in rete.

Ciò che interessa più a 'noi' è che buoni livelli di vitamina D3, secondo un lungo studio, aiuterebbero sensibilmente la risposta alla terapia antivirale (la classica duplice) per l'epatite C (si parla di un'efficacia doppia: dal 40% all'80%!). In aggiunta a ciò, la vitamina D3 fungerebbe da antifibrotico per il fegato, quindi sarebbe un ottimo aiuto nel tenere sotto controllo le fibrosi del fegato, ridurre l'infiammazione e forse anche qualcosina in più.
In particolare troverei interessante uno studio sui nuovi farmaci per l'epatite aiutati dal supplemento di questa vitamina (per ora mancano). E' facile immaginare come le percentuali di successo (già di per sè elevate) possano aumentare ancora di più.

So che sembra la solita sparata miracolosa, ma più viene studiata questa vitamina (peraltro, è storia recente) e più si riscontrano effetti benefici legati a essa.

A fronte di queste notizie, mi chiedo come mai si parli così poco dell'integrazione di vitamina D3 (peraltro molto semplice ed economica, e se non erro priva del tutto di effetti collaterali). So che non tutti gli epatologi monitorano i livelli di Vitamina D3, eppure sembra davvero essere cruciale per i soggetti affetti da epatite C.

Avete altri riscontri? A voi ha aiutato l'assunzione di vitamina D3? E' davvero così efficace come dicono?


Alcune fonti: http://www.scienzenews.it/salute/coleca ... ite-c.html http://pharmastar.it/index.html?cat=30&id=15573 . Pressione arteriosa: http://www.ansa.it/saluteebenessere/not ... 151db.html

Avatar utente
gioriz
Messaggi: 68
Iscritto il: 18/01/2014, 10:25

Re: Vitamina D3

Messaggio da gioriz » 10/10/2014, 20:50

Neanche un po': sia nel 2010 che quest'anno; che sia importante è fuor di dubbio ma per l'epatite vale quanto l'omeopatia

Avatar utente
Chelidonium
Messaggi: 98
Iscritto il: 19/07/2014, 17:26
Località: Sardegna

Re: Vitamina D3

Messaggio da Chelidonium » 11/10/2014, 11:04

"A fronte di queste notizie, mi chiedo come mai si parli così poco dell'integrazione di vitamina D3 (peraltro molto semplice ed economica, e se non erro priva del tutto di effetti collaterali".

Ti sei già dato la risposta, perchè è appunto "economica" e non ci sono grandi ritorni economici per le aziende.
In Brasile c'è un medico che cura la sclerosi multipla esclusivamente con dosi massicce di vitamina D. Personalmente ci credo poco.
1b
HCV diagnosticata nel 2007
Inizio terapia AbbVie Viekirax + Exviera il 27.10.2015 (naive). Terminata il 18.01.2016
Fibroscan F3

Giusy64
Messaggi: 208
Iscritto il: 14/08/2012, 15:21

Re: Vitamina D3

Messaggio da Giusy64 » 11/10/2014, 17:50

Il mio epatologo mi ha consigliato di prendere la vitamina d infatti cosi' sto facendo.....ora ne sono ancora piu' convinta!!!
INIZIO TERAPIA 16/2/2013 fine 1/8/2013.
GENOTIPO 2A2C. INTERLEUCHINA 28B TT/CT.
3 anni post terapia "NON RILEVABILE"

Avatar utente
gioriz
Messaggi: 68
Iscritto il: 18/01/2014, 10:25

Re: Vitamina D3

Messaggio da gioriz » 11/10/2014, 18:49

Chelidonium ha scritto:"A fronte di queste notizie, mi chiedo come mai si parli così poco dell'integrazione di vitamina D3 (peraltro molto semplice ed economica, e se non erro priva del tutto di effetti collaterali".

Ti sei già dato la risposta, perchè è appunto "economica" e non ci sono grandi ritorni economici per le aziende.
In Brasile c'è un medico che cura la sclerosi multipla esclusivamente con dosi massicce di vitamina D. Personalmente ci credo poco.
Significherebbe che la D fa ricrescere la mielina allora! Devo dirlo a mia moglie che sta partecipando ad una sperimentazione, che durerà 2 anni, in doppio cieco con il San Raffaele, interferone non peghilato una volta alla settimana e, una volta al mese, un'infusione di anti-lingo (che sperano ricostruisca la mielina danneggiata) + risonananza colonna ed encefalo + due prelievi prima e dopo infusione + svariati test neurologici.
Ogni paese, Brasile compreso, ha il suo metodo Stamina.

Avatar utente
pasquale68
Messaggi: 2442
Iscritto il: 30/03/2007, 18:44
Località: torino

Re: Vitamina D3

Messaggio da pasquale68 » 18/10/2014, 19:39

io sono guarito con una sperimentazione...pegasys+ribavirina+vitamina D...
sono due anni che sono negativo...ero 1b da più di 25 anni...
Terza terapia....5 copegus+vitamina D+pegasys 180...4 anni POST TERAPIA:NEGATIVO!!!

jado
Messaggi: 1301
Iscritto il: 18/09/2012, 19:58

Re: Vitamina D3

Messaggio da jado » 19/10/2014, 23:37

Confermo anch' io conosco altri che hanno sperimentato/terapia con la vitamina D, ciaoooo

ornella
Messaggi: 45
Iscritto il: 19/01/2015, 11:28

Re: Vitamina D3

Messaggio da ornella » 26/01/2015, 20:13

Vitamina d3? Io ancora devo iniziare la cura che dite la prendo?

jado
Messaggi: 1301
Iscritto il: 18/09/2012, 19:58

Re: Vitamina D3

Messaggio da jado » 26/01/2015, 21:08

Parlane con il tuo epatologo solo lui conoscendo il tuo quadro può decidere. ciau

ornella
Messaggi: 45
Iscritto il: 19/01/2015, 11:28

Re: Vitamina D3

Messaggio da ornella » 26/01/2015, 21:12

Grx jado

Rispondi