hcv invalidità e concorsi nelle pubbliche amministrazioni

Domande generali su benefici e agevolazioni. Risponde l'Associazione EpaC Onlus
Anna65
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/03/2007, 18:51
Località: Roma

hcv invalidità e concorsi nelle pubbliche amministrazioni

Messaggio da Anna65 » 29/03/2007, 22:43

Le persone affette da Hcv cronica chiedendo l'invalidità, normalmente la ottengono con circa il 55%. Ai fini della ricerca del lavoro le persone con invalidità rientrano "nelle categorie protette". Categorie che nei concorsi della pubblica amministrazione o nella Compagnie Private danno dei vantaggi economici ai datori di lavoro.
E' successo a qualcunaltro oltre che a me, che dopo essere stata dichiarata vincitrice di concorso, venga richiesto il certificato di invalidità e che una volta constatato il motivo di invalidità, non venga dato parere favorevole all'assunzione? Naturalmente il motivo non viene specificato.
Qualcuno ha idea a chi mi debba rivolgere per capire se sia giusta la posizione della pubblica amministrazione?
anna65

mauronapoli
Messaggi: 4
Iscritto il: 28/03/2007, 23:57
Località: napoli

no

Messaggio da mauronapoli » 30/03/2007, 1:11

non ne ho idea, pero credo che tu possa chiedere in base alla legge sulla trasparenza i motivi per i quali la tua domanda venga respinta
Con Affetto Mauro

mariuccia
Messaggi: 38
Iscritto il: 29/03/2007, 16:26
Località: BOLOGNA

invalidità

Messaggio da mariuccia » 31/03/2007, 8:20

Anch'io sono rientrata nelle categorie protette ma con il 50%. Faccio parte di una lista provinciale che mi ha dato la possibilità ogni anno di lavorare anche se con contratto a termine. Quest'anno con l'invalidità e l'iscrizione al collocamento forse mi sarà riservato un posto di lavoro T.I. Assolutamnte no. Non è di competenza della pubblica amministrazine valutare il tuo stato di salute. Non può essere rimessa in ogni caso alla loro valutazione ma da organi competenti.
Qualora volessero il certificato di invalidità puoi presentarlo ma senza la descrizione della patologia.

RIVOLGITI PRESSO UN SINDACATO..
Mariuccia

Anna65
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/03/2007, 18:51
Località: Roma

Re: invalidità

Messaggio da Anna65 » 31/03/2007, 16:09

mariuccia ha scritto:Anch'io sono rientrata nelle categorie protette ma con il 50%. Faccio parte di una lista provinciale che mi ha dato la possibilità ogni anno di lavorare anche se con contratto a termine. Quest'anno con l'invalidità e l'iscrizione al collocamento forse mi sarà riservato un posto di lavoro T.I. Assolutamnte no. Non è di competenza della pubblica amministrazine valutare il tuo stato di salute. Non può essere rimessa in ogni caso alla loro valutazione ma da organi competenti.
Qualora volessero il certificato di invalidità puoi presentarlo ma senza la descrizione della patologia.

RIVOLGITI PRESSO UN SINDACATO..
Sul certificato che attesta l'invalidità, è scritta la percentuale e la patologia. Se vai a vedere il tuo.
I sindacati ai quali mi sono rivolta uno ha detto puoi fare una causa, ma devi avere i soldi per iniziarla e queste cose sono lunghe, passano anni prima che ci sia una sentenza che ti dia ragione. L'altro sindacato ha detto ...vediamo cosa possiamo fare ... e sono passati già 2 mesi.
anna65

Anna65
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/03/2007, 18:51
Località: Roma

Messaggio da Anna65 » 31/03/2007, 16:12

Sul certificato che attesta l'invalidità, è scritta la percentuale e la patologia. Se vai a vedere il tuo.
I sindacati ai quali mi sono rivolta uno ha detto puoi fare una causa, ma devi avere i soldi per iniziarla e queste cose sono lunghe, passano anni prima che ci sia una sentenza che ti dia ragione. L'altro sindacato ha detto ...vediamo cosa possiamo fare ... e sono passati già 2 mesi.
anna65

mariuccia
Messaggi: 38
Iscritto il: 29/03/2007, 16:26
Località: BOLOGNA

Messaggio da mariuccia » 31/03/2007, 18:20

Ma dimmi :
Sei vincitrice di concorsi per titoli e servizi o solo titoli?
L'amministrazione in cui dovresti lavorare non ti da l'opportunità perchè hai l'epatite c?
E veramente assurdo che succeda tutto questo.
Io quest'anno passerò di ruolo prorpio grazie ( se cosi si puo dire ) al'invalidità avuta dalla nostra patologia.
Nella domanda ho allegato il certificato senza nascondere nulla ma so che potevo benissimo farlo. Il legisltore che ha esteso la normativa sulla privay ha tenuto conto di questa opzione.

E loro dovere andare a verificare la veridicità del documento,anche se nulla toglie poi alla sottrazione del tuo diritto....LAVORARE

METTI UN BUON AVVOCATO NON ASPETTARE

Mi potresti dire in che amministrazione sei?
Mariuccia

Anna65
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/03/2007, 18:51
Località: Roma

concorsi e categorie protette (da chi non lo so)

Messaggio da Anna65 » 02/04/2007, 13:34

Il concorso era per titoli credo...2 anni fa. Non hanno mai detto o scritto il motivo della non assunzione. Sì certamente avrei bisogno di un aiuto legale, ma non è facile la scelta del legale.
anna65

Avatar utente
vincenzo dalla puglia
Messaggi: 55
Iscritto il: 29/03/2007, 22:45
Località: OSTUNI (BR)

Messaggio da vincenzo dalla puglia » 13/04/2007, 20:55

ho fatto domanda anche io per l'invalidità civile ,sono stato sottoposto a visita da parte di una commissione ed ho presentato la documentazione richiesta. sono in attesa di un a risposta sono passati ormai quasi 2 mesi. sono affetto da hcv + 1b ho provato a fare la terapia combinata ma sono risultato no responder ,vorrei chiedervi : Quando si aspetta per avere una risposta dalla commissione? oltre a la percentuale di invalidità si percepisce anche qualche indennizzo? Grazie a chiunque vorrà rispondermi.
un saluto e un abbraccio a tutti .

Vincenzo dalla Puglia
FORZA INTER SEMPRE

Anna65
Messaggi: 28
Iscritto il: 28/03/2007, 18:51
Località: Roma

assunzione nelle amministrazioni pubbliche

Messaggio da Anna65 » 15/06/2007, 18:03

A quelli che hanno seguito la mia problematica vincita concorso categorie protette, l'amministrazione (dopo aver letto nel mio certificato di invalidità:HCV positiva) ha inizialmente tentato di non assumermi con futili motivazioni, poi attraverso l'aiuto di un sindacato sono riuscita ad ottenere l'assunzione...evviva... ora la domanda è ...qualcuno è riuscito ad avvalersi della legge 104 a lavoro? Io ho fatto la domanda alla Asl di appartenenza che ha accettato la mia domanda. ma che ha scritto nell'accertamento gravità prevista art.3 comma 1. Sembra quindi che non abbia diritto ai 3 giorni al mese di riposo da...interferone.
Qualcuno sa darmi qualche indicazione?
Grazie
:?
anna65

Avatar utente
Robyts
Messaggi: 2393
Iscritto il: 28/03/2007, 19:15
Località: Trieste

Messaggio da Robyts » 16/06/2007, 13:20

Ciao Anna,

dalla tua richiesta non si capisce bene se hai fatto la richiesta di aggravamento a seguito della cura interferonica. A quanto mi risulta non vi sono problemi per ottenere lo stato di gravità e quindi di godere dei benefici che otterrai con apposita domanda all'Inps.
Il problema di solito è il tempo perchè l'accertamento è lungo, la legge ha ovviato consentendo che se entro tre mesi la comm. non risponde puoi ottenere i benefici con una semplice dichiarazione di un medico convenzionato.
Di solito viene indicata una data di scandenza della situazione di gravità di un anno.


Ciao e chiarisci il problema ... ok
Robyts

Rispondi