domanda invalidità

Domande generali su benefici e agevolazioni. Risponde l'Associazione EpaC Onlus
franciitit
Messaggi: 180
Iscritto il: 28/03/2007, 18:48
Località: Brescia

Messaggio da franciitit » 05/02/2008, 16:53

Irene ha scritto:Salve, mia madre è stata sottoposta a visita per disturbi affettivi dell'umore.La visita è stata effettuata a dicembre ma ancora non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Assume ogni giorno numerosi farmaci per la sua patologia. Vorrei sapere se vi è solitamente il riconoscimento di invalidità per questo tipo di patologia...aspetto una risposta e ringrazio coloro che mi vogliano aiutare
Irene, mi sa che sei finita nel forum sbagliato: qui si parla di epatite...
Ciao
Francesca

criss65
Messaggi: 123
Iscritto il: 25/01/2008, 10:05
Località: Alessandria

Messaggio da criss65 » 13/02/2008, 12:17

Che delusione!
Questa mattina sono andata al patronato del sindacato dove è iscritto mio marito per chiedere delucidazioni sulla domanda di invalidità. Convinta di trovare sostegno per far valere i miei diritti, ho spiegato che oltre all’HCV, sono monocola da un occhio a causa di una degenerazione maculare e dall’altro porto una correzione di -8,5 diottrie. Con molta freddezza mi hanno detto per cosa voglio avere l’invalidità: per il lavoro (si può), per l’assegno dell’INPS (no perché occorre aver lavorato negli ultimi 3 anni), per l’assegno dell’INAIL (no occorre avere il 76% di punteggio).
L’unica cosa di cui si è preoccupata l’impiegata è stato dirmi che facendo domanda di invalidità mi avrebbero sostituito la patente di guida normale con quella limitata (che però ho già a causa dell’occhio)!
Ma scusate, io non mi permetto di dire cosa voglio, voglio solo quello che mi spetta !
Se potessi lavorare lo farei anche senza invalidità.
Comunque su mia insistenza il certificato medico me l’hanno dato. Ora sentirò il mio medico e poi non so,
mi è già scappata la voglia …… meno male che i sindacati dovrebbero aiutare …….
Secondo voi è meglio che cambio patronato?
Cristina

Avatar utente
Robyts
Messaggi: 2393
Iscritto il: 28/03/2007, 19:15
Località: Trieste

Messaggio da Robyts » 13/02/2008, 22:20

Mi sa proprio di si Criss ma che cavolo di patronato era? Quello dell'Inps :-)?
Robyts

criss65
Messaggi: 123
Iscritto il: 25/01/2008, 10:05
Località: Alessandria

Messaggio da criss65 » 14/02/2008, 9:49

Robyts ha scritto:Mi sa proprio di si Criss ma che cavolo di patronato era? Quello dell'Inps :-)?
Eh Eh, in effetti .....
Comunque oggi ci riprovo: parto con la mia valigia di documenti, vado dal mio medico, poi vi dico ....
Ho capito che devo cercare le persone giuste .... spero di trovarle prima di iniziare la terapia. Poi non so se avrò energie da spendere in questioni burocratiche ....

P.S. Giusto per fare un po' di pubblicità, il patronato era quello della CISL. Meno male che ce ne sono tanti altri .... :wink:
Cristina

Lucky13
Messaggi: 95
Iscritto il: 02/03/2008, 14:47

Messaggio da Lucky13 » 06/03/2008, 18:19

io non ci sto capendo piu' nulla...allora ricapitoliamo, per l'hcv è riconosciuto fisso il 51% di invalidità... la richiesta si fa a un patronato o sindacato che dir si voglia...ora mi chiedo io in vita ho lavorato almeno 3 anni però a volte in nero..quindi sicuro non rientro nei 3 anni dell'inps, allora mi domando, io sono a conoscenza di essere positivo da 2 mesi, oggi mi hanno dato l'impegnativa per la visita gastroenterologica, la domanda la devo presentare prima o a cura iniziata?devo iscrivermi alle liste di collocamento? avro' precedenza d'assunzione per la legge riguardo agli invalidi civili negli uffici pubblici? e come chiedeva alessia: si sapra' il motivo della mia invalidita'?finita la terapia se dovessi "guarire" si viene a perdere l'invalidità o permane? e infine: mi cambieranno la patente in quella da invalido?
ci sono cose che ho capito, altre a meta' e altre che non mi ispirano una gran voglia di avere riconosciuto questa invalidita'... :cry:
grazie a chiunque volesse far chiarezza a questo zuccone :)

aota
Messaggi: 1
Iscritto il: 11/02/2012, 9:28

Re:

Messaggio da aota » 23/04/2012, 8:38

shabu ha scritto:Io dal sito della mia asl ho scaricato il modulo con tutte le informazioni, eppoi allegato una nota del mio medico sono andata alla asl a presentare la domanda (incredibilmente) mi hanno data l'appuntamento con la commissione a circa un mese dopo.
Ho fatto la visita portando una relazione precisa e accompagnata da un medico, gli ho dato la copia della documentazione che mi hanno richesto e dopo alcuni mesi mi è arrivato a casa il verbale dell'invalidità
Quali vantaggi hai avuto da questo riconoscimento?
Esenzioni, benefici, permessi, ecc...

Cataldo
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/09/2011, 23:49

Re: domanda invalidità

Messaggio da Cataldo » 02/12/2012, 2:07

scusate , sapreste dirmi se posso chiedere invalidità x epatite c . 7° categ. legge 210. anche se lavoro tuttora.. anni 40. grazie

Avatar utente
Annina
Messaggi: 10234
Iscritto il: 06/11/2007, 19:35
Località: Torino-Roma

Re: domanda invalidità

Messaggio da Annina » 04/12/2012, 9:56

ciao cataldo
certo che puoi chiedere l'invalidità.. calcola che con la C solitamente viene riconosciuto il 51%..e non da diritto alla pensione..
informati col tuo medico curante, se non sbaglio sono loro che devono provvedere all'invio della richiesta..
bacibaci
Annina - Moderatore non medico
grazie per voler compilare i SONDAGGI

Per Consulenze Mediche utilizzare L'Esperto Risponde

geno 2a/2c
ultimo esame 10 anni post tera negativo!! :)

Cataldo
Messaggi: 9
Iscritto il: 09/09/2011, 23:49

Re: domanda invalidità

Messaggio da Cataldo » 06/12/2012, 23:57

quindi posso chiedere l'invalidità senza perdere il lavoro ..? quindi economicamente nn prenderei niente ..? x aver diritto alla pensione o ad un assegno cosa dovrei fare , nn ne capisco niente mi dovrei informare bene , ma qui da me nn capiscono un cavolo peggio di me... grazie cmq, se puoi dammi delle dritte... baci

Avatar utente
robi68
Messaggi: 455
Iscritto il: 29/05/2012, 15:22
Località: savona

Re: domanda invalidità

Messaggio da robi68 » 07/12/2012, 10:55

Ciao cataldo, senti io lo fatta da pochi giorni la domanda devi portare tutto quello che hai al tuo medico curante e lui che deve fare tutto, io ho pagato 100 euro al mio dott, se sei seguito dall'epa deve farti una relazione da portare sempre al tuo medico, e la cartella clinica in parole e povere tutto quello che hai , se poi hai anke altre patologie idem porta tutto, e poi aspetti come faccio io ahahah, spero di esserti stato d'aiuto amico una abbraccio e facci sapere ciauuuuuuu :sorryy: scrivo un po cosi cosi vabè spero che hai capito ihihhihihi ciao ah scusa poi quando il tuo medico la spedisce te devi come o fatto io andare a un patronato che a sua volta la spediscono pure loro, non mi chiedere il perchè siamo in italia az ahahah non sanno come complicarci la vita ciao

Rispondi