Invalidità non dichiarata al momento dell'assunzione

Domande generali su benefici e agevolazioni. Risponde l'Associazione EpaC Onlus
Lunasud
Messaggi: 13
Iscritto il: 03/05/2011, 14:31
Località: Sardegna

Re: Invalidità non dichiarata al momento dell'assunzione

Messaggio da Lunasud » 07/05/2011, 19:02

Ciao Tallurino,
sono invalida all'80% e ho anche la 104 (tutto questo non per l'epatite ma per problemi che mi porto dietro dalla nascita), nel mio caso ti posso dire che quando sono stata assunta, il mio capo sapeva già dal principio che fossi invalida (tieni presente che fisicamente non sembro portatrice di handicap), infatti, da quanto ne so io, chi ti assume è a conoscenza della tua appartenenza alle liste speciali perchè è il collocamento ti inserisce in questo tipo di liste, di conseguenza chi ti sta assumendo lo fa con la legge 68/99 e con tanto di agevolazioni fiscali a favore suo! In ogni caso, se proprio voglio "far finta di non sapere", faglielo presente tu con tanto di certificato!

Per quello che riguarda i permessi speciali, riduzione delle ore di lavoro ecc., per legge, con il 51% e basta non ti spetta nulla (se ti agevolano è a titolo di cortesia) e per usufruire di quei permessi devi avere la 104 con la quale, se sei a tempo pieno, hai diritto ad una delle due opzioni:

- smontare ogni giorno un'ora prima;
- avere 3 giorni al mese (non cumulabili) di permesso retribuito.

Nel caso fossi part-time questi permessi sono ridotti però ora non so dirti esattamente in che misura.


Buona serata...

Lunasud

Rispondi