Trapianto e pensione invaldità

Domande generali su benefici e agevolazioni. Risponde l'Associazione EpaC Onlus
Rispondi
Gf1264
Messaggi: 1
Iscritto il: 30/08/2011, 12:37

Trapianto e pensione invaldità

Messaggio da Gf1264 » 30/08/2011, 12:43

Buongiorno a tutti a Gennaio sono stato trapiantato e per ora sembra che stia andando tutto bene .
Prima del trapianto ricevevo pensione di invalidità,dopo il trapianto cambierà qualcosa livello pensionistico ,devo avvisare la commissione del trapianto effettuato.

Grazie atutti

Avatar utente
Giulio
Messaggi: 2460
Iscritto il: 28/03/2007, 21:30
Località: Torino
Contatta:

Re: Trapianto e pensione invaldità

Messaggio da Giulio » 30/08/2011, 14:34

Ciao Gf ,benvenuto sul forum .
Spero che ora a 8 mesi di distanza il trapianto sia andato a buon fine ,con tutte le problematiche che comporta.

Non sono pratico di pensioni invalidità ,non penso che cambi nulla .Potrebbe risponderti Antonio1755 che ha fatto il trapianto ,puoi cercarlo sul forum trapianti in qualche post e cliccare sulla bustina per scrivegli una mail oppure cercare negli iscritti in alto a dx
La cosa migliore sarebbe interpellare un patronato e far seguire la pratica da loro.
ciao
Dona Il tuo 5 x 1000 a EpaC Onlus C.F.97375600158
Giulio-To ImmagineModeratore non medico ,
x Consulenze mediche utilizzare L'Esperto Risponde

Avatar utente
Kunta Kinte®
Messaggi: 72
Iscritto il: 29/03/2009, 15:21
Località: Marche

Re: Trapianto e pensione invaldità

Messaggio da Kunta Kinte® » 30/08/2011, 21:53

Dipende.......alcune regioni ancora considerano il trapiantato come "invalido", altre come guarito.

In effetti se si riceve un fegato nuovo e il virus non c'è più...... si è guariti.........la stessa cosa vale per il trapianto cardiaco.
[color=red][b]nella vita, prima o poi, quello che si fa lo si ritrova[/b][/color]

Rispondi